Veneto Banca, richiesta di fallimento da pm.

Il sostituto procuratore di Treviso Massimo De Bortoli potrebbe presentare a fine gennaio istanza di dichiarazione di insolvenza per Veneto Banca Spa. Come scrive Federico de Wolanski su la Tribuna di Treviso di oggi a pagina 2, questo significherebbe accogliere la richiesta formulata dagli avvocati Calvetti e Fadalti, che rappresentano migliaia di creditori della banca oggi acquisita dal gruppo Intesa.

L’istanza di De Bortoli passerà al tribunale stesso, che dovrà valutare la liquidità di Veneto Banca Spa e che potrà dichiarare lo stato di insolvenza, decisione che permetterebbe alla Procura di aggiungere alle accuse nei confronti dei dirigenti di Vb il reato di bancarotta, che ha tempi di prescrizione ben più lunghi dei reati contestati ad oggi, ovvero ostacolo alla vigilanza e aggiotaggio. (VVOX)

Vincenzo ConsoliVincenzo Consoli