MONTE DEI PASCHI/ Mps, il confronto con i sindacati sulla riorganizzazione del gruppo

Monte dei Paschi di Siena news. Mps in Borsa riparte sotto quota 4 euro. Il confronto con i sindacati sulla riorganizzazione del gruppo

Monte dei Paschi, Lapresse

IL CONFRONTO CON I SINDACATI

Oggi è in programma un nuovo incontro tra Montepaschi e i sindacati riguardo il piano di riduzione delle aree territoriali e il ridisegno organizzativo del gruppo. Nei giorni scorsi le organizzazioni sindacali hanno diffuso un comunicato a seguito dell’inizio del confronto, che è stato riportato da ilcittadinoonline.it. I sindacati spiegano che Mps intende ridurre a 5 dalle attuali 6, le aree territoriali, “con la conseguente ridistribuzione dell’Area Lombardia Sud Emilia Romagna e Marche su 3 aree limitrofe: la Lombardia Sud sull’AT Nord Ovest, l’Emilia Romagna sull’AT Antonveneta (ridenominata AT Nord Est) e le Marche sull’AT Centro e Sardegna”. “Ci è stato poi illustrato il processo di semplificazione del modello organizzativo che si propone l’accorciamento della filiera decisionale, la concentrazione in AT delle tematiche commerciali, la specializzazione per segmentazione di mercato e la vicinanza al territorio”, si legge nella nota.

E i sindacati hanno sollevato forti perplessità “rispetto alla estrema focalizzazione commerciale sui singoli segmenti di mercato, presidiati a cascata da General Manager, Area Manager e Segment Manager”. Dal loro punto di vista, “perseguire gli obiettivi di mercato non dovrà infatti tradursi in alcun modo in una insostenibile moltiplicazione delle pressioni commerciali”. I rappresentanti dei lavoratori hanno anche esposto altre perplessità e ribadito l’esistenza di problemi già notificati. Oggi è appunto in programma un nuovo incontro tra le parti e vedremo se l’azienda terrà conto dei rilievi dei sindacati. (Lorenzo Torrisi Sussidiario.net)