TERRORE A KABUL – L’HOTEL INTERCONTINENTAL E’ SOTTO ATTACCO: “ALMENO 15 TRA MORTI E FERITI”- UN KAMIKAZE SI È FATTO ESPLODERE ALL’ENTRATA DELL’ALBERGO CONSENTENDO AD ALMENO 4 UOMINI ARMATI DI ENTRARE NELL’EDIFICIO – IL QUARTO PIANO E’ IN FIAMME

Ads by 

hotel intercontinentalHOTEL INTERCONTINENTAL

Da www.corriere.it

 

Una cellula terroristica ha attaccato l’hotel Intercontinental nella zona verde di Kabul, già obiettivo in passato di altri attentati. Secondo una prima ricostruzione un kamikaze si è fatto esplodere all’entrata consentendo ad almeno 4 uomini armati di entrare nell’edificio e iniziare a sparare sugli ospiti e a prendere degli ostaggi.

 

hotel intercontinentalHOTEL INTERCONTINENTAL

Secondo la polizia si contano diverse vittime. Ma ancora non c’è alcun bilancio dell’accaduto. Secondo quanto si apprende il quarto piano dell’hotel è in fiamme, secondo la polizia, mentre gli occupanti si sono nascosti al secondo piano. Un ospite dalla sua stanza ha detto all’agenzia Afp di sentire colpi d’arma da fuoco «provenienti da qualche parte vicino al primo piano». Testimoni oculari citati dall’agenzia afghana Tolo riferiscono di «almeno 15 tra morti e feriti tra il primo ed il secondo piano» dell’Intercontinental, dove sono asserragliati con un imprecisato numero di ostaggi i terroristi.

 

Secondo un agente delle forze di sicurezza intervenute sul post i terroristi sono armati con anche con Rpg (lancia razzi portatili anti carri armati, «rocket propelled grenade»). «Al momento sono al terzo e al quarto piano (quello in fiamme, ndr) e stanno combattendo con le nostre forze. Non abbiamo ancora dettagli (ufficiali) sulle vittime ma hanno anche messo a fuoco le cucine», ha riferito il portavoce del ministero dell’Interno, Nasrat Rahimi.

 

hotel intercontinentalHOTEL INTERCONTINENTAL

L’ Intercontinental è un albergo 5 stelle situato nella zona ovest di Kabul ed è stato il primo hotel di lusso su stilemi occidentali costruito nella capitale afghana nel 1969. Ha 200 stanze ed ospita molti stranieri. Il 28 giugno 2011 l’attacco più sanguinoso – con modalità simili a quelle odierne – ad opera di talebani: fattisi strada con kamikaze almeno 9 uomini armati penetrarono nell’albergo aprendo il fuoco e prendendo ostaggi. Al termine di un assedio durato 5 ore, causarono la morte di 12 persone. (dagospia.com)