Generali, 280 milioni al Salotto. Quasi 500 milioni ai fondi esteri

Ai soci, tra cui Mediobanca, Del Vecchio, Caltagirone e il gruppo De Agostini, investire nel Leone di Trieste rende più di un bond

Generali, 280 milioni al Salotto . Quasi 500 milioni ai fondi esteri

Assicurazioni Generalisottotono a Piazza Affari, ma per gli analisti investire in titoli del Leone di Trieste è un affare, visto che rendono più di qualsiasi bond “investment grade”. Sembrano esserne convinti anche i Benetton, che infatti vogliono raddoppiare il proprio investimento.

In un comparto finanziario che viaggia in territorio negativo a Piazza Affari, anche la compagnia guidata da Philippe Donnet non si sottrae al rosso, chiudendo a 15,18 euro per azione con un calo dell’1,75% e così scivolando sui valori di tre mesi fa(pur conservando un guadagno di oltre il 7% rispetto a 12 mesi or sono). Unaperformance che secondo alcuni analisti come quelli di Jefferies non è giustificata, al punto che proprio il Leone di Trieste, insieme alla tedesca Munich Re, vengono indicati come i due titoli che offrono le maggiori possibilità d’investimento anche a fronte di un rialzo dei tassi d’interesse.

generali ape

 

Secondo il broker americano, in particolare, il mercato sottostimerebbe la capacità di generazione di cassa del colosso triestino (il cui Cda esattamente tra un mese approverà i conti 2017), mentre un altro broker a stelle e strisce, Jp Morgan, qualche giorno fa ha diffuso un report in cui attribuisce all’assicuratore un giudizio di “overweight” (sovrapesare) e un target price di 20 euro per azione. Giudizio positivo che è evidentemente condiviso anche da soci come i Benetton, intenzionati a salire dallo 0,94% a circa il 2%, o Caltagirone, risalito di recente al 3,003%.

Ma quanto ha reso nell’ultimo anno agli azionisti rilevanti l’investimento in Generali? I conti sono presto fatti: l’assemblea del 14 aprile 2017 ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 0,8 euro per azione a valere sugli utili 2016, con un monte dividendi pari a 1.249 milioni di euro complessivi. Mediobanca, socia al 13,03% (anche se il Ceo Alberto Nagel ha ribadito ancora di recente di voler scendere al 10% nel prossimo futuro), ha così intascato 162,75 milioni di euro, Leonardo Del Vecchio, socio al 3,163%, ha ottenuto 39,5 milioni di dividendiFrancesco Gaetano Caltagirone (che lo scorso anno alla data dello stacco dividendo era socio al 3,55%) si è messo in tasca 44,3 milioni e quest’anno potrebbe intascarne poco di meno.

Ok Ivass ad Assicurazioni Generali

 

Benetton per ora hanno incassato circa 11,75 milioni, ma se quest’anno il dividendo dovesse essere confermato sugli stessi livelli (o migliori) potrebbero intascare entro l’anno, a fronte di una partecipazione più che raddoppiata, circa 25 milioni di euro, pari ad un rendimento superiore al 5% che nessun bond “investment grade” al momento sarebbe in grado di offrire ad un investitore.

I De Agostini, tuttora soci all’1,7% (anche se paiono intenzionati ad uscire), hanno da parte loro incassato 21,2 milioni di euro. Il 40% circa del capitale di Generali è tuttavia in mano a investitori istituzionali internazionali, tra i quali spiccano Artisan Partner col 2,55% complessivamente, BlackRock col 2,39% e Vanguard col 2,02%, oltre al fondo pensione della Norvegia con l’1,11%.

Nel primo caso i dividendi intascati lo scorso anno dovrebbero essere ammontati a quasi 31,85 milioni di euroBlackRock si dovrebbe essere portata a casa 29,85 milioni in tuttoVanguard attorno ai 25,25 milioni, mentre ai pensionati norvegesi dovrebbero essere andati circa 13,85 milioni di euro.

Anche con tassi in risalita, investire nei titoli Generali continuerà almeno per quest’anno ad apparire più attraente che mettere in portafoglio qualsiasi bond con un grado di rischio equiparabile. Facendo le somme, al “salotto buono” italiano sono andati solo negli ultimi 12 mesi circa 280 milioni di dividendi(cifra che quest’anno salirà ad almeno 300 milioni), mentre agli investitori istituzionali esteri quasi 500 milioni.

Luca Spoldi affariitaliani.it

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...