Intesa Sanpaolo pronta a partecipare al progetto energetico russo-tedesco Nord Stream-2

Costruzionee del gasdotto Nord Stream-2

Il gruppo bancario italiano Intesa Sanpaolo è disponibile a partecipare al finanziamento del progetto infrastrutturale energetico “Nord Stream-2”, ma solo nel caso in cui le sanzioni non creino ostacoli. Lo ha dichiarato in un’intervista con Sputnik il presidente del gruppo bancario Antonio Fallico.

“Siamo in attesa di una decisione della Commissione Europea in merito. Per una serie di motivi non è stata ancora presa. Se la decisione sarà positiva, cioè le sanzioni non disturberanno questo progetto, Intesa Sanpaolo è disposta a partecipare. Se la decisione sarà negativa, ma speriamo che non sia così, allora la nostra banca non potrà finanziare il progetto, così come molti altri potenziali partecipanti,” — ha detto Fallico.

Ha osservato che verrà fatta chiarezza sulla questione a breve.

“In ogni caso, dopo le elezioni presidenziali in Russia, dovrebbe essere chiaro”, — ha aggiunto il presidente di Intesa Sanpaolo.

it.sputniknews.com