Allianz G.I. sale in Banca Generali

I fondi del gruppo tedesco costruiscono una posizione che è seconda solo a quella della casa madre Generali, ma è presto per parlare di risiko

 
 

Allianz Global Investors ha il 3,56% di Banca Generali posizionandosi in questo modo dietro al gruppo Generali, azionista di riferimento con oltre il 51%. 

La posizione emerge dalle pagine Reuters sull’azionariato delle società quotate. Il filing date risulta al 31 ottobre scorso, ma conferma le indiscrezioni circolate sulla stampa nelle ultime ore. Indiscrezioni che si sono spinte a ipotizzare una sorta di risiko del private banking, considerato che recentemente Mediobanca avrebbe messo gli occhi su Allianz Bank, divisione del gruppo assicurativo tedesco. Uno scenario, quello di un più ampio consolidamento, che tuttavia appare prematuro. 

Da parte sua Bloomberg ha scritto che la posizione di Allianz è stata costruita tra fine 2017, gli ultimi giorni di gennaio e il mese di febbraio per arrivare al 3,65% di Banca Generali. Una posizione che sarebbe detenuta attraverso quattro differenti fondi di investimento per complessive 4,3 milioni di azioni (circa 120 milioni di euro di controvalore). Allianz Global Investors è una società di gestione con asset under management per quasi mezzo trilione di euro.

A Piazza Affari intanto Banca Generali segna a fine mattinata -0,5% a 27,34 euro con il Ftse Mib che cede lo 0,2%. S.N. Finanzareport