Spotify è ormai svizzera…

tvsvizzera.it 4 aprile 2018

Wall Street ha voluto rendere omaggio all’entrata in borsa della società di streaming musicale issando davanti all’entrata una bandiera… elvetica. E sui social è festa grande.

Entrata di Wall street con issate due bandiere statunitensi e una svizzera
Dopo 15 minuti l’errore è stato corretto.

(Account twitter del consolato svizzero di New York)

Iniziano entrambi con la S, sono tutti e due neutrali, hanno una popolazione simile e un prodotto interno lordo pro-capite tra i più elevati al mondo. E spesso gli americani – ma non solo loro – li scambiano con una facilità sconcertante.

“Are you swiss? Oh yeah, from Sweden, very nice country!”. I turisti svizzeri che ritornano dagli Stati Uniti riportano spesso simili aneddoti. E molto probabilmente gli svedesi fanno lo stesso.

Se a confondere Svezia e Svizzera è un allevatore che ha per orizzonte le sterminate praterie del Kansas e del Nebraska, non c’è sicuramente nulla di strano. Quando però l’errore viene commesso in pieno centro di New York, in un luogo considerato un po’ il cuore pulsante del mondo, almeno per quanto concerne la finanza, è normale che la svista non passi inosservata.

Ed è quanto successo martedì: per festeggiare l’entrata in borsa della società svedese Spotify, davanti all’ingresso principale di Wall Street è stata issata la bandiera svizzera.

L’occasione era troppo bella e sulle reti sociali è immediatamente iniziato il tam-tam.

“È il gran giorno di @Spotify! La società entra in borsa e Wall Street ha voluto rendere omaggio alle radici svedesi del gruppo, ma la bandiera che ha issato era la nostra. Ci sono voluti solo 15 minuti per porre rimedio all’errore”, ha twittato il consolato svizzero a New York. “Nessun problema però, i nostri amici nordici sono umili e noi siamo neutrali, così non ci sarà nessun battibecco”. 

(1)

tweet del consolato svizzero a new york

Swiss Consulate NY

@SwissCGNY

 
 

It’s @Spotify‘s big day! The company is going public and @NYSE intended to pay homage to the company’s Swedish roots, but flew our flag instead 🤭 It only took 15 minutes to fix this mistake, but no worries our Nordic friends are humble and we are neutral, so no tiff will ensue😉

 

Sul suo account ufficiale, la Svezia ha invece pubblicato le cartine dei due paesi, precisando: “La Svezia è quella più lunga nel nord. I paesi non si sono uniti, quindi Spotify rimane svedese”.

(2)

tweet dell’account ufficiale della svezia

Sweden.se

@swedense

 
 

Good morning! Pictured is Sweden and Switzerland. Sweden is the longer one up north. Countries have not united, so Spotify remains Swedish.