Veneto Banca, Calvetti diffida Intesa: «basta chiedere soldi»

Vvox.it 11 aprile 2018

L’avvocato Sergio Calvetti rappresenta una cinquantina di azionisti dell’ex istituto di credito Veneto Banca, ai quali Intesa Sanpaolo chiede di restituire i finanziamenti, che però sarebbero, secondo il legale, «frutto di un illecito da parte di Veneto Banca e Popolare di Vicenza». Calvetti, come scrive Denis Barea sul Gazzettino nell’edizione di Treviso a pagina 8, ha presentato lo scorso 26 marzo una diffida a Intesa, in cui chiede di «smettere» di pressare i suoi clienti per la restituzione dei soldi.

Gli azionisti «volevano vendere le azioni perché bisognosi di liquidità», ma furono consigliati di non farlo, in filiale. Nella diffida presentata dall’avvocato Calvetti si legge che Intesa, se insistesse nel chiedere soldi agli azionisti, potrebbe essere accusata di «concorso in truffa e estorsione».