RAC BANCHE, VERSO L’APPROVAZIONE DEI DECRETI ATTUATIVI

Nessuna manifestazione di pro9testa, nessuna alzata di voce. Molta amarezza e la speranza di non essere abbandonati completamente. Risparmiatori truffati dalle due popolari venete. Erano tanti a Villa Rina, a Cittadella. Non sono voluti mancare all’incontro organizzato dall’associazione Ezzelino 3° da Onara, per fare il punto della situazione. E dal tributarista dell’associazione una notizia tanto attesa Ma intanto la gente racconta il suo disastro. Un disastro che li accomuna tutti. Qualcosa si muove, lentamente, tra tanta disillusione. Ma bisogna andare avanti a lottare. E allora si ricorda a tutti i risparmiatori truffati l’importanza di fare l’insinuazione al passivo, entro il prossimo 23 aprile.