Del Vecchio si prende 14 hotel di lusso. Fonciere paga a Starwood 976 milioni

di Andrea Deugeni
twitter11@andreadeugeni affariitaliani.it 3 maggio 2018

Del Vecchio si prende 14 hotel di lusso. Fonciere paga a Starwood 976 milioni

 

Dopo aver consolidato nel 2017 la sua presenza negli hotel di lusso dell’Europa continentaleLeonardo Del Vecchio “si regala” altri 14 hotel a quattro e cinque stelle in Gran BretagnaFonciere des Regions, gruppo immobiliare francese azionista di Beni Stabiliin attesa d’inglobare attraverso una fusione la controllata italiana(ora è al 52,4% del capitale), ha acquistato dal fondo Starwood Capital un portafoglio di quattordici hotel di lusso nelle principali città del Regno Unito, per un totale di 858 milioni di sterline (976 milioni di euro).

leonardo del vecchio

Nove di questi alberghi stellati sono inInghilterra, quattro in Scozia e uno in Galles. Nel 2017, Fonciere des Regionsaveva già rafforzato la propria posizione nelle principali città europee investendo 1,8 miliardi di euro, principalmente negli uffici di Parigi e Milano, nel residenziale a Berlino, ma anche negli hotel di Barcellona e Madrid. Anche nel 2016 il colosso ftrnasalpino del mattone, che nel settore dell’hotellerie di lusso si muove tramite la controllata Fonciere des Murs, aveva cavalcato il fermento del settore alberghiero nel Vecchio Continente, investendo quasi 1 miliardo in hotel in mezza Europa (Germania, Francia e Belgio).

Propedeutico all’operazione sarà un aumento di capitale di circa 300 milioni di euro che, secondo quanto ha fatto sapere in una nota la società partecipata al 28,5% da Leonardo Del Vecchio (primo socio attraverso Delfin e che scenderà al al 26,6% post fusione), dovrebbe essere garantito da tutti i principali azionisti. Accanto all’imprenditore di Agorso nel capitale di FdR siedono anche CoveaCredit Agricole Assurance e Acm.

“Fonciere des Regions sta perseguendo la sua strategia di salire di gamma nel settore dell’ospitalità, che consente di duplicare la strategia di sviluppo già implementata in Francia, Germania e Spagna”, ha spiegato Dominique Ozannechief operating officer del gruppo precisando che il Regno Unito diventerà “la quarta destinazione turistica in Europa”. Fonciere des Regions ha anche annunciato che firmerà contratti di affitto a lungo termine con InterContinental Hotels per tredici di questi hotel.