LETTERA APERTA ALL’EX MINISTRO PADOAN E AL GOVERNATORE DELLA BANCA D’ITALIA IGNAZIO VISCO – SUL CASO “VENETO BANCA INDAGATI I COMMISSARI”

EGREGI SIGNORI,

NON SCCENDO NEI PARTICOLARI ANCHE PERCHE IN QUESTI LUNGHI MESI TRA MAIL INVIATE AL DOTT.  BARBAGALLO E ARTICOLI DI STAMPA DA ME PUBBLICATI DOVREMMO STAR QUI A DISCUTERE DI FATTI DOCUMENTATI CHE TUTTI GLI ITALIANI BEN CNOSCONO.

LA DOMANDA E’ SEMPLICISSIMA SIA AL DOTT. VISCO SIA AL DOTTOR PADOAN SIA AL DOTTOR BARBAGALLO:

COSA INTENDETE FARE CON TRE COMMISSARI INDAGATI IN VENETO BANCA TRA CHI DATO LE DIMISSIONI , TRA CHI (PEGGO ANCORA E RITORNATA ALLA SGA DEL BANCO NAPOLI DI INTESA)?

IL CONTRATTO INTESA San Paolo SOTTOSCRITTO DAL NOTAIO MARCHETTI IN MILANO LO RITENETE CORRETTO – SOTTO IL PUNTO DI VISTA GIURIDICO E FINANZIARIO ALLA LUCE DEI FATTI ACCADUTI? E LA MAGISTRATURA CHE STA INDAGANDO VOI NON DOVRESTE PRENDERE DEI PROVVEDIMENTI SERI COSI COME PREVISTO DALLA BCE?

COMNSIGLIO AL MINISTRO PAOAN , AL GOVERNATORE IGNAZIO VISCO E AL DOTT BARBAGALLO CHE IL SIG CARLO MESSINA IN QUALITA DI CONSIGLIERE DELEGATO   DI INTESA San Paolo  SI SIA APPROFITATO DELLO STATO DI INSOLVENZA DI VENETO BANCA E ABBIA APPROFITATO  FIN TROPPO DA QUESTE SCELLERATE DECISIONI DA VOI IMPOSTE , CON IL DECRETO 99/2017 ( RIGUARDA L’EX MINISTRO PADOAN E L’APPROVAZIONE DI BANCA D’ITALIA  MA VI COMUNICO CHE IL SUO COMPORTAMENTO DOPO LA FUSIONE DEL GIORNO 8 DICEMBRE 2017 E ANCORA PIU SCELLERATA DELLA PRECEDENTE PERCHE NON HA ONORATO QUANTO PATTUITP R LO SCRIVENTE E’ LA PROVA DELLA DENUNCIA PENALE PRESENTATA.

MI AUGURO CHE TUTTI CLIENTI (LEGGETE BENE IL CONTRATTO DEL NOTAIO MARCHETTI) AGISCANO VELOCEMENTE CONTRO IL LEGALE RAPPRESENTANTE DI INTESA RICORDANDOVI CHE IL CONTRATTO AVREBBE DOVUTO ESSERE PUBBLICATO E QUINDI SIETE TUTTI IN TEMPO PER AGIRE NEI PROSSIMI 90 GIORNI CONTRO INTESA PER I DANNI CAUSATI (PARLO DI AFFIDAMENTI E ALTRO).

SE SAREMMO TUTTI UNITI LE PAROLE DI MESSINA DI DIVENTARE LA PIU GRANDE BANCA EUROPEA VI ASSICURO CHE SONO SOLO BALLE DAVANTI ALLA GIUSTIZIA

CONFIDO SULLE ASSOCIAZIONI E SUI SINGOLI

CORDIALMENTE 

 

PAOLO POLITI