Banche, in bilico le gacs per gli npl (MF)

Mauro Introzzi soldionline.it 18 maggio 2018

Il quotidiano finanziario scrive che è a rischio il rinnovo delle Gacs, le garanzie pubbliche sulle cartolarizzazioni dei crediti deteriorati delle banche in scadenza a settembre. Se non venisse rinnovata, scrive MF, “gran parte degli istituti di credito italiani dovrebbe riscrivere la strategia di smaltimento dei crediti deteriorati, mettendo in conto maggiori perdite”. I numeri non sono marginali: sarebbero infatti almeno una dozzina le cartolarizzazioni in cantiere finora, e di esse “pochissime si chiuderanno prima di settembre”. Questa lentezza non è solo causa dell’inerzia degli istituti ma deriva anche dal fatto che “sia nelle agenzie di rating che negli uffici del Tesoro si sta creando un autentico ingorgo per l’ingente mole di documentazione pervenuta nelle ultime settimane”.