Fitch, per banche rischi da calo fiducia

ansa.it 23 maggio 2018

Potrebbe rallentare smaltimento npl e aumentare costi raccolta

Per l’agenzia di rating Fitch “una caduta prolungata nella fiducia degli investitori” legata alle politiche del nuovo governo M5s-Lega “potrebbe ritardare i progressi delle banche nella riduzione del loro consistente stock di npl e rendere più costoso per loro costruire dei cuscinetti di debito junior”.
“La fiducia del mercato – spiega – sembra essersi indebolita da quando la coalizione di M5S e Lega ha rivelato proposte che, se pienamente implementate, avrebbero un significativo effetto sulle finanze pubbliche dell’Italia e sul settore bancario. Lo spread sui bond governativi italiani si è allargato e la volatilità del prezzo delle azioni delle banche è aumentato”.
“Il programma della coalizione è silente sugli npl, che sono un fattore chiave” dice Fitch ricordando di aver migliorato le prospettive di alcune banche italiane. “Questo trend potrebbe fermarsi o invertirsi se il ritmo della cessione degli Npl rallentasse significativamente”.