Banche venete, immobili sul mercato dopo l’estate

Rosario Murgida finanzareport.it 5.7.18

I commissari liquidatori avrebbero intenzione di procedere con la cessione del patrimonio immobiliare subito dopo la pausa estiva. Sul mercato anche palazzi storici

I commissari liquidatori di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza sono decisi a mettere sul mercato dopo la pausa estiva le proprietà immobiliari non confluite nelle attività in bonis passate a Intesa Sanpaolo.

In tal modo, secondo indiscrezioni di stampa, i vorrebbe imprimere un colpo di acceleratore alle procedure di liquidazione delle due ex banche popolari venete magari affidandosi a un operatore specializzato. Sul mercato arriveranno due lotti di immobili, per lo più della vecchia Banca Popolare di Vicenza. Tra questi figurano anche cespiti di pregio come l’edificio rinascimentale noto come Palazzo Thiene, ex sede proprio della popolare vicentina, i vecchi uffici operativi di Milano e Roma e filiali in zone anche di prestigio se non di lusso come nel caso di Piazza del Tritone nella capitale per non parlare dell’Hotel San Marco di Cortina.