Banche venete, governo: «rimborsati non dovranno restituire»

Vvox.it 6.7.18

Dopo che il tribunale fallimentare di Treviso ha accolto l’istanza di insolvenza di Veneto Banca  molti risparmiatori sono preoccupati di dover restituire il rimborso della ex popolare di Vicenza tramite offerta pubblica di transazione pari al 15% del valore del capitale perduto. Il sottosegretario all’economia Alessio Villarosa però in un video pubblicato su Facebook rassicura i risparmiatori.

 

Sembra che lo stato di insolvenza – ha dicharato Villarosa – non c’entri nulla con la risoluzione e quindi chi ha accettato la transazione non avrà nessun tipo di rischio. Lo stato di insolvenza – aggiunge il sottosegretario – non inficia la risoluzione, che viene fuori dalle norme europee del bail e che non prevede l’obbligatorietà della dichiarazione dello Stato di insolvenza, possiamo fare lo stesso la risoluzione, anche la risoluzione di una banca, anche se se non arriva il tribunale  – conclude Villarosa – che dichiara lo stato di insolvenza precedente alla richiesta della liquidazione coatta amministrativa non volontaria». (Fonte: Ansa 05/07/ 17:04)

Facebook

 

Guarda video (5:31) clicca sopra