Banca Carige, attesa per il Cda dopo le dimissioni a raffica

Ivg.it 9.7.18

Al board la convocazione dell’assemblea per il nuovo presidente: il titolo arranca in borsa

Liguria. Venerdì sera, a mercati chiusi, l’ennesimo scossone al vertice di Carige con l’uscita del consigliere Francesca Balzani sulla scia di Stefano Lunardi, come lei indipendente e membro del comitato rischi, e del presidente Giuseppe Tesauro. Una notizia che oggi non ha certo aiutato il titolo in borsa alla vigilia di un board che si preannuncia molto caldo.

In controtendenza con il listino, in una giornata poco mossa per le altre banche, l’istituto genovese cede il 2,3% a 0,0084 euro. Gli occhi sono puntati sulla riunione del consiglio di amministrazione durante la quale, domani, l’amministratore delegato di Carige Paolo Fiorentino dovrà confrontarsi coi consiglieri sull’impatto delle tre uscite, alla luce anche degli attacchi nei suoi confronti espressi da Tesauro, espressione della lista del maggior socio, Malacalza.

Toccherà poi al board convocare l’assemblea per il rinnovo del presidente. La data sarà fissata probabilmente a settembre e in quell’occasione saranno valide le dimissioni annunciate da Francesca Balzani.