Carlo Messina – Paolo Politi – parte terza

MESSINAMESSINA CARLO

 

E’ veramente stupefacente che dopo la mia pubblicazione di ieri incontrovertibile con tanto di PEC e numero seriale il Direttore Generale nonché’ Consigliere Delegato Carlo Messina di Intesa San Paolo non abbia mosso un dito.

Non c’e’ da stupirsi in quanto lo stesso e’ abituato a promettere come nel caso degli azionisti veneti e poi a non mantenere – basta leggere i quotidiani per rendersi conto chi abbiamo davanti – una persona che non solo non mantiene le promesse ai poveri vecchietti azionisti delle Banche Venete bloccando il fondo ristoro con una sua Legge ad Personam (da Lui inventata)- ma addirittura non non risponde nemmeno verificando   i suoi dirigenti delle mail che mandano  ( piene di storie inventate)- del tutto infondate come gia’ spiegato nell’articolo di ieri “parte seconda”.

Questo mio pensiero e’ inviato principalmente a Banca D’Italia Sede Generale di Roma nella figura del Dott. Barbagallo responsabile alla Vigilanza Banche e alla Banca D’Italia sede di Torino nella figura del Suo responsabile in persona del Diligente Funzionario che cura la vicenda- al Mef per i contributi dati – e a tutte le Istituzioni competenti.

Ma perche Carlo Messina si comporta cosi’?

A breve lo scopriremmo in quanto la verità prima o poi viene sempre a galla.

Paolo Politi