Intesa Sanpaolo apre la selezione solo al Nord: “Scelta discriminatoria”. E arriva la rettifica

napolitoday.it 10.7.18

Intesa Sanpaolo apre la selezione solo al Nord: “Scelta discriminatoria”. E arriva la rettifica
„Il gruppo aveva stabilito una selezione di personale altamente qualificato aprendo solo ai laureati nelle città del Nord Italia. Dopo la richiesta di chiarimenti inviata dalla Delegata napoletana Flavia Sorrentino è stata prevista una nuova tappa di selezione a Napoli“

Aveva fatto discutere la decisione del gruppo Intesa Sanpaolo che aveva pubblicato, nei giorni scorsi, un avviso di selezione di personale altamente qualificato riservato ai soli laureati delle università del Centro-Nord, escludendo gli Atenei del Mezzogiorno. Contro la decisione si era attivata la Delegata all’Autonomia della Città di Napoli Flavia Sorrentino, che ha inviato all’Amministratore Delegato della società torinese, Carlo Messina, una richiesta di urgenti chiarimenti “in assenza dei quali il Comune di Napoli si opporrà a queste scelte con tutti gli strumenti a disposizione. Tale scelta“, aveva dichiarato Sorrentino, “è fortemente discriminatoria per i giovani meridionali, per le famiglie che investono sui loro studi e penalizzante per gli Atenei napoletani”

Quasi immediata la rettifica del gruppo Intesa Sanpaolo, che a seguito di una trattativa sindacale serrata, ha aggiunto una nuova tappa di selezione di personale. La selezione si terrà a Napoli il 21 e il 22 settembre e sarà dedicata alle università del Sud. “Una vittoria importante che evita una ingiusta discriminazione territoriale. Continueremo a vigilare, la battaglia per la tutela dei nostri talenti e delle nostre eccellenze non si ferma“, ha infine commentato Flavia Sorrentino.