Italia: Savona, piano B se ci cacciano (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Fintanto che non saranno rafforzati i poteri della Banca centrale europea, l’Italia sarà esposta al rischio di choc esterni e per questo bisognerà farsi trovare pronti a ogni eventualità, compresa l’uscita forzata dall’euro. Di questi temi il ministro per gli Affari europei, Paolo Savona, parlerà presto con Mario Draghi. La volontà di un colloquio in tempi stretti con il presidente della Bce è stata annunciata ieri nel corso dell’audizione di fonte alle commissioni Politiche europee di Camera e Senato, convocata per fare il punto sulle linee programmatiche del ministero.

Additato come lo spauracchio dei mercati durante le trattative per la formazione del governo pentaleghista per le posizioni critiche rispetto all’architettura istituzionale dell’Unione europea, Savona, si elghge su MF, è tornato a parlare del cosiddetto «piano B» sulla moneta unica, che quando era in predicato di poter diventare ministro dell’Economia «ha alterato la conoscenza e l’interpretazione» della sue idee e fatto gridare al rischio dell’uscita dell’Italia dall’euro.

Il fatto, ha spiegato, è che «potremmo trovarci in una situazione nella quale non saremo noi a decidere, ma saranno altri. Per questo dobbiamo essere pronti a ogni evenienza». Si tratta del «cigno nero», ossia del rischio anche più remoto, che il governo, sottolinea ancora il professore, deve saper affrontare non potendosi limitare a gestire soltanto la «normalità». Per farlo gli strumenti basati sulla stabilità fondata soltanto sul rispetto dei parametri rischiano di non bastare, è il pensiero di Savona. Tra questi rientrano anche le norme sulla riduzione degli npl ipotizzati dal piano Merkel-Macron, scongiurate nel Consiglio europeo di fine giugno e che avrebbero pesato maggiormente sulle banche italiane.

red/alb

(END) Dow Jones Newswires

July 11, 2018 03:38 ET (07:38 GMT)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...