Caos Carige, Malacalza annuncia l’abbandono del cda e attacca Fiorentino

genova.repubblica.it 12.7.18

“Rassegno le mie dimissioni da consigliere”, dice il vicepresidente di Carige. E su Fiorentino: “Mi delegittima”

 

Un altro terremoto dalle conseguenze imprevedibili: Vittorio Malacalza, primo azionista della banca Carige e vicepresidente dell’istituto, si è dimesso dal Consiglio di amministrazione.

La decisione, ha spiegato in una nota inviata ieri sera ai vertici, “è stata determinata dalle recenti dimissioni di altri consiglieri nonché dal tentativo dell’amministratore delegato (cioè Paolo Fiorentini, ndr) di delegittimare il mio ruolo di supplenza del presidente nell’incontro con la stampa dello scorso 3 luglio”.