Autostrade-Atlantia e nave Diciotti, ecco cosa pensano gli italiani. Sondaggio Lorien

Michele Arnese startmag.it 2.9.18

Bene il governo sulla nave Diciotti. E dopo il crollo del ponte Morandi a Genova va tolta la concessione ad Autostrade per l’Italia (Atlantia), ma no alla statalizzazione delle autostrade.

Sono questi i principali risultati del sondaggio condotto da Lorien Consulting alla fine di agosto tra un campione di italiani rappresentivo per sesso, età e area geografica.

L’ANALISI POLITICA GENERALE

L’analisi politica generale che trae l’Osservatorio di Lorien è la seguente: “Oggi il governo M5S-Lega vive ancora la «luna di miele» con gli elettori senza evidenziare significativi cali nel gradimento. Mentre si registra tuttavia una crescente sfiducia nel futuro da parte degli italiani”.

IL REPORT DI LORIEN CONSULTING

Ma ora addentriamoci nei risultati del sondaggio sulle due questioni più rilevanti dell’attualità politica ed economica: il caso della nave Diciotti con i migranti e la concessione di Autostrade per l’Italia dopo il crollo del ponte Morandi a Genova.

CHE COSA PENSANO GLI ITALIANI DEL CROLLO DEL PONTE MORANDI

Sul caso del Ponte Morandi “prevale, anche se di poco, la convinzione che siano necessarie indagini prima di poter attribuire responsabilità”, si legge nel report di Lorien. Ma quasi 1 italiano su 3 (soprattutto tra gli elettori di Lega e M5S) ha già individuato il colpevole: la società Autostrade per l’Italia del gruppo Atlantia-Benetton.

IL GIUDIZIO DEGLI ITALIANI SU AUTOSTRADE PER L’ITALIA

Oltretutto la maggioranza degli italiani ha scarsa fiducia nella capacità della giustizia italiana di accertare le reali responsabilità. Comunque il campione è soddisfatto di come il governo ha gestito la situazione di Genova: “Il 44% degli intervistati vorrebbe revocare la concessione a Società Autostrade, anche a costo di pagare pesanti penali. L’ipotesi di nazionalizzazione ha il consenso di 1 italiano su 4: la quota sale fra gli elettori di M5s, Lega e Fratelli d’Italia. Infine, 1 italiano su 3 pensa sia meglio mantenere la concessione facendone rispettare i termini”, è scritto nel report.

I RISULTATI DEL SONDAGGIO SUL CASO DELLA NAVE DICIOTTI

E sul caso della nave Diciotti? Il 56% giudica positivamente la gestione da parte del governo, tra questi il 29% da un giudizio molto positivo, soprattutto fra gli elettori di centro destra e del M5s.

Chiosa il report di Lorien: “La maggioranza degli italiani non ritiene che si possa parlare di reati quali il sequestro di persona nella gestione della vicenda, ad esclusione degli elettori del DP e di Liberi e Uguali. Infine gli italiani non credono che la vicenda Diciotti possa avere ripercussioni sull’alleanza di governo, che viene invece considerata solida anche dagli elettori dei partiti di opposizione”.