Assicurazioni: cercasi parafulmine anti-spread (Mi.Fi.)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Le tensioni sullo spread Btp-Bund stanno lasciando segni evidenti sui bilanci delle compagnie di assicurazione italiane.

Gli effetti, si legge su Milano Finanza, sono stati più pesanti per chi nei titoli del debito pubblico italiano ha messo una fetta ampia dei propri investimenti, come Poste I. (94 punti), il cui portafoglio è per il 60% rappresentato da Btp. Un taglio netto è stato registrato anche da chi ha scadenze più lunghe, tipicamente operatori più esposti nel ramo Vita (come Cattolica Ass.) rispetto a chi ha un peso maggiore nel Danni. È il caso per esempio di UnipolSai, che a parità di esposizione in Btp rispetto a Cattolica (37% del portafoglio) ha visto scendere il Solvency II di 9 punti rispetto ai 39 della compagnia di Verona. In ogni caso per tutte le assicurazioni italiane ci sono state evidenti ricadute negative legate allo spread, che da fine 2017 allo scorso giugno è passato da 128 a 238 punti, con un incremento di 110 punti conseguente al momento di incertezza legato all’insediamento del nuovo governo a guida M5S-Lega.

In tempi recenti, la presidente di Ania, Maria Bianca Farina, aveva chiesto al regolatore uno scudo per difendersi meglio dalle fluttuazioni dello differenziale. Sul tema, il dialogo a livello europeo sembra aperto. Sul tavolo, in particolare, c’è la revisione del cosiddetto ‘aggiustamento della volatilità’ previsto da Solvency II, che serve a limitare i danni legati a crisi momentanee ma che ha finora penalizzato le imprese italiane con meccanismi non lineari.

Le richieste dell’Ania vanno tuttavia oltre la revisione del meccanismo. In ballo c’è anche una ridefinizione delle regole sui bilanci nazionali, quelli su cui le imprese pagano i dividendi e le cui regole in Italia sembrano decisamente più stringenti rispetto per esempio a quelle di Francia o Germania, sostengono le imprese. L’idea sarebbe di rimettere in campo misure per sterilizzare gli effetti delle volatilità, adattandole al nuovo scenario.

red/ofb

(END) Dow Jones Newswires

September 03, 2018 02:52 ET (06:52 GMT)