Fitch rivede in negativo l’outlook di cinque banche italiane

rainews.it 5.9.18

Fitch conferma rating Italia, ma outlook negativo. Palazzo Chigi: in Def conferma riduzione debito 05 settembre 2018 Fitch ha rivisto da stabile  a negativo l’outlook di cinque istituti di credito italiano. Si tratta di Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mediobanca, Credem e Bnl. La revisione riflette l’analoga decisione sull’outlook del rating sovrano dell’Italia. Il rating per il lungo termine ‘BBB’ resta confermato. L’agenzia aveva confermato il rating BBB dell’Italia ma aveva rivisto al ribasso l’outlook da ‘stabile ‘ a ‘negativo’. Il debito pubblico dell’Italia rimarrà ”molto elevato”, lasciando il paese ”più esposto a potenziali shock” aveva affermato l’agenzia di rating, sottolineando, fra le criticità, la ”natura nuova e non collaudata del governo, le considerevoli differenze politiche fra i partner della coalizione e le contraddizioni fra gli elevati costi dell’attuazione degli impegni presi nel ‘Contratto’ e l’obiettivo di ridurre il debito pubblico. Non è chiaro come queste tensioni politiche saranno risolte”. E se le probabilità che l’Italia esca dell’Unione europea o che venga creata “una moneta parallela” all’euro “sono basse”, secondo l’agenzia “aumentano dal 2019 le chance di un voto anticipato”

@@@@@@@@@@@@@

it.reuters.com 5.9.18

Fitch rivede outlook 5 banche italiane a negativo dopo revisione outlook Italia

MILANO, 5 settembre (Reuters) – L’agenzia di rating Fitch ha annunciato di aver rivisto a ‘negativo’ da ‘stabile’ gli outlook di Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mediobanca , Credito Emiliano e Banca Nazionale del Lavoro, a seguito di un’analoga revisione dell’outlook dell’Italia.

Restano confermati i rating.

La decisione “riflette l’idea di Fitch che il giudizio sulle banche verrebbe abbassato nel caso di un downgrade dell’Italia”, si legge nel comunicato.

“Le attività di Intesa SP, Mediobanca e Credem sono prevalentemente domestiche e i loro IDR e VR (i rating, ndr) sono quindi impattati dal profilo di rischio dell’Italia e dall’economia domestica”, spiega il comunicato.

Nonostante la diversificazione geografica di Unicredit, “Fitch ritiene che il profilo di rischio della capogruppo resti fortemente legato a quello dell’Italia e dell’economia italiana, soprattutto considerati gli npl sostanzialmente domestici”

@@@@@@

NOTIZIE RADIOCOR – PRIMA PAGINA

FITCH: RIVEDE A NEGATIVO OUTLOOK 5 BANCHE ITALIANE DOPO REVISIONE SU PAESE

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – Milano, 05 set – L’agenzia di rating Fitch ha rivisto da stabile a negativo l’outlook di cinque banche italiane, come conseguenza della revisione delle prospettive sul rating dell’Italia. La decisione riguarda l’oulook di Unicredit, Intesa Sanpaolo, Mediobanca, Credito Emiliano (Credem), e Banca Nazionale del Lavoro (Bnl). I rating sui cinque istituti sono stati confermati.

Com-Fla-

(RADIOCOR) 05-09-18 19:23:18 (0516) 3 NNNN