Audio trapelato conferma: gli Stati Uniti preparano l’invasione militare del Venezuela

lantidiplomatico.it 7.9.18

Audio trapelato conferma: gli Stati Uniti preparano l'invasione militare del Venezuela

La denuncia dell’ambasciatore venezuelano presso l’Organizzazione degli Stati Americani

Un intervento armato in Venezuela è sul tappeto. A confermarlo, come denunciato dall’ambasciatore di Caracas presso l’Organizzazione degli Stati Americani Samuel Moncada, sono le parole di Carlos Trujillo, il rappresentante degli Stati Uniti.

 

L’uomo di Washington parla apertamente di scontri armati tra ELN, FARC e truppe colombiane, tirando in ballo anche i brasiliani, ai confini del Venezuela. Moncada ha denunciato che si tratta del vero obiettivo del governo di Washington. Invadere militarmente il Venezuela.

https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Falbapressad%2Fvideos%2F258379318128233%2F&show_text=0&width=560 

Ma gli Stati Uniti fanno pressione sugli stati sudamericani come Perù, Brasile, Cile e Colombia, affinché questi attacchino militarmente Caracas.

«Gli Stati Uniti vogliono la guerra ma vogliono la guerra tra i latinoamericani, che i latinoamericani si uccidano a vicenda e poi chiedono apertamente a Perù, Cile, Brasile e Colombia di prendere la difficile decisione di attaccare militarmente», ha denunciato il diplomatico venezuelano. 

Durante un’intervista con teleSUR, Moncada ha sottolineato che il governo degli Stati Uniti promuove e finanzia una guerra contro la patria di Bolivar. «Gli Stati Uniti istigano alla guerra, gli Stati Uniti finanziano la guerra, gli Stati Uniti preparano la guerra, gli Stati Uniti traggono benefici dalla guerra e poi vogliono apparire come salvatori umanitari perché questi pazzi latinoamericani si uccidono a vicenda».

Notizia del: