Sfrutta la disoccupazione, ora rischia l’espulsione

CHRISTIAN HUMBERT/ADN tio.ch 7.9.18

Una donna di origini kosovare, madre di cinque figli, ha incassato diversi soldi dagli aiuti sociali pur lavorando. Lei si giustifica: «L’ho fatto per la mia famiglia»

LOSANNA – «Non pensavo potessi essere espulsa. L’ho fatto per aiutare la mia famiglia». Sembra sorpresa S.*, una madre residente nel canton Vaud di origine kosovara. Le sue parole, però, stridono un po’ con i fatti. La donna era infatti già stata condannata due volte (con la condizionale) per truffe ai danni dello Stato. Però il lupo perde il pelo ma non il vizio. E S. ci casca di nuovo. Poco dopo l’ultima sentenza, infatti, la donna, madre di cinque figli tra gli undici e i due anni, invece di restituire gli importi incassati a torto, si iscrive nuovamente alla disoccupazione, pur lavorando, e riceve 7’153 franchi in tre mesi. «Avrei annunciato di aver trovato impiego più tardi», si difende davanti al tribunale di Losanna.

240’000 franchi incassati – Ma i giudici non le credono. Questa è la classica truffa di troppo. La goccia che fa traboccare il vaso. E la legge in questi casi parla chiaro e prevede l’espulsione. Un provvedimento che era già toccato al marito, rimandato in Kosovo per cinque anni e tornato in Svizzera sfruttando il ricongiungimento familiare. La sua famiglia ha già ricevuto un totale di 240’000 franchi dall’assistenza sociale.

Espulsione richiesta dal procuratore – «La prima condanna non è servita a molto», deplora il giudice della corte vodese. L’imputata, che vive in Svizzera da 19 anni, assicura di non avere più nessuno in Kosovo. «Questo non è un caso tipico previsto dalla giurisprudenza», replica il procuratore pubblico Sébastien Fetter. «Lei è pienamente cosciente di aver infranto la legge. Ha messo i suoi interessi davanti a tutto». Per la donna sono stati richiesti 360 giorni di carcere e l’espulsione. La sentenza verrà inviata alle parti per iscritto nelle prossime settimane.

@@@@@@@@@@@@

OCCHIO SALVINI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...