Astaldi: banche in fibrillazione per salvataggio (Messaggero)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

E’ ormai ai supplementari il salvataggio di Astaldi con le banche creditrici sul piede di guerra. Il Messaggero scrive che dalla scorsa settimana i consulenti del general contractor romano hanno promesso un incontro per illustrare lo stato dell’arte, atteso che la trattativa sulla vendita della quota della concessione del terzo Ponte sul Bosforo, al di là delle dichiarazioni ufficiali, non si conclude. Doveva tenersi martedì 4, mercoledì 5 e un incontro che sembrava aver

luogo in questi giorni non sarebbe stato convocato e difficilmente si terrà domani.

Ormai il dilatarsi dei tempi, anche in considerazione della crisi in Turchia, fa prendere piede l’ipotesi di ricorrere a una cintura di

sicurezza giudiziaria. Il consorzio guidato da China Merchant, assieme a un partner di Ankara, avrebbe ribadito l’interesse, ma di non essere in grado di formulare un’offerta binding, come richiesto dal consorzio di banche guidato da JpMorgan per dare la garanzia sull’aumento da 300 milioni. Unicredit esposto per 386 milioni, Intesa Sanpaolo per 339 milioni, Bnp-Bnl per 280 milioni e Banco Bpm per 99 milioni avrebbero suggerito di blindare il piano con l’art. 67 della legge fallimentare per procedere nel completamento della manovra di rafforzamento di complessivi 2 miliardi, tra cessioni, aumento e ristrutturazione del debito. L’alternativa sarebbe l’art 182 bis. Ora, di fronte al protrarsi del silenzio, gli istituti potrebbero assumere provvedimenti gravi e avviare azioni esecutive.

pev

(END) Dow Jones Newswires

September 13, 2018 02:40 ET (06:40 GMT)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...