Morelli: “Il gruppo Mps ritorna attore del mercato”

SANDRA RICCIO la stampa.it 20.9.18

L’amministratore delegato del Monte dei Paschi di Siena ha dato il via oggi ai lavori della plenaria a Firenze
ANSA

L’ad di Mps, Marco Morelli

 

«Arriviamo da due anni molto intensi. Che valgono il multiplo di due anni vissuti in un contesto normale». E’ con queste parole che Marco Morelli, amministratore delegato del gruppo Monte dei Paschi di Siena ha dato il via oggi ai lavori della plenaria, tenutasi a Firenze, dei consulenti finanziari di Widiba, braccio web del gruppo di Siena. Sul palco del Teatro della Pergola sono saliti anche l’ad della banca online, Andrea Cardamone e il responsabile della rete, Nicola Viscanti.

Gli onori di casa sono toccati a Morelli che nel suo discorso introduttivo ha parlato di «momento importante per la storia del gruppo». Proseguendo nel suo discorso ha poi spiegato che il gruppo è riuscito ad attraversare una fase molto difficile. «Abbiamo fatto ripartire la banca in una maniera forte, corretta. Abbiamo soprattutto dimostrato di aver fatto ritornare il gruppo in una posizione di attore del mercato».

 

Morelli ha anche detto che Widiba «è un asset importantissimo per il gruppo Montepaschi». La banca online è all’avanguardia delle iniziative che il gruppo porta avanti a livello di gruppo ed è fondamentale perché è a stretto contatto con il cliente. Proprio qualche giorno fa erano ripartite le voci di una possibile cessione di Widiba, appena tornata all’utile con 1,1 milioni di euro di risultato operativo (per 8 miliardi di masse gestite e 240 mila clienti). La vendita, secondo i rumors, sarebbe al vaglio dell’azionista principale: il Tesoro.

 

Intanto a fine giugno il gruppo Mps ha riportato 1,7 miliardi di euro di margine di intermediazione, 289 milioni di utile, 60bps di qualità del credito e 4,9 miliardi di nuovi flussi di credito.