“Sono preoccupati per il panico”: la Cina blocca le cattive notizie economiche mentre l’economia crolla

Foto del profilo dell'utente Tyler Durden

Il sistema bancario ombra della Cina sta collassando (e con il suo combustibile economico cinese – l’impulso di credito), il mercato azionario è diventato un relitto al rallentatore, i suoi dati economici sono stati deludentemente deludenti per due anni e il suo mercato obbligazionario è iniziando a mostrare segni di grave rischio sistemico mentre le inadempienze aziendali nel 2018 hanno raggiunto un livello record.

Ma se dovessi leggere la stampa cinese, niente di tutto questo sarebbe evidente, come riporta il New York Times che una direttiva governativa inviata ai giornalisti in Cina venerdì menzionava sei argomenti economici da “gestire”, come la lunga mano della Cina “Ministry of Truth” ha ora raggiunto i media aziendali nel tentativo di censurare le notizie negative sull’economia .

Il New York Times elenca gli argomenti che devono essere “gestiti” come:

  • I dati peggiori del previsto che potrebbero mostrare l’economia stanno rallentando.
  • Rischi di debito delle amministrazioni locali.
  • L’impatto della guerra commerciale con gli Stati Uniti.
  • Segni di calo della fiducia dei consumatori
  • I rischi di stagflazione o l’aumento dei prezzi insieme al rallentamento della crescita economica
  • “Problemi di tasto rapido per mostrare le difficoltà della vita delle persone”.

La nuova direttiva del governo tradisce una crescente preoccupazione tra i leader cinesi sul fatto che il paese potrebbe essere in una crescente crisi economica. Anche prima della guerra commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina, i residenti della seconda economia più grande del mondo mostravano segni di mantenere una presa salda sui loro portafogli. La crescita degli utili industriali è rallentata per quattro mesi consecutivi e il mercato azionario cinese è vicino al livello più basso in quattro anni.

“È possibile che la situazione sia più seria di quanto si pensasse in precedenza o che vogliano evitare il panico”, ha detto Zhang Ming, un professore di scienze politiche in pensione della Renmin University di Pechino.

Il signor Zhang ha detto che l’effetto della strategia di censura ampliata potrebbe indurre più facilmente le persone a credere alle voci sull’economia. “Sono preoccupati per il caos”, ha aggiunto. “Ma escludendo i media dalla segnalazione, le cose potrebbero diventare più caotiche”.

La direttiva non sembra influenzare la copertura quotidiana dei dati economici, che potrebbe ancora essere ampiamente trovata online in Cina venerdì. Invece, la direttiva sembrava mirare ad allentare il tono generale. In effetti, un altro avviso inviato venerdì ha ordinato alle agenzie di stampa online di rimuovere i commenti in fondo agli articoli di notizie che “mettono male a bocca aperta l’economia cinese “.

Ci si chiede se eventuali “badmouthers” saranno automaticamente accusati di lavorare per il Cremlino come è il caso negli Stati Uniti, o semplicemente arrestati e mai più ascoltati di nuovo.

Gli argomenti che ora non sono pertinenti riguardano “la recessione economica della Cina”, “stagflazione della Cina”, “nuovi rifugiati”, “abbassamento del consumo” e “altre osservazioni dannose che criticano le prospettive di sviluppo della Cina”, secondo una copia della comunicazione recensito da The Times. Il declassamento del consumo si riferisce ai consumatori cinesi che cercano modi per spendere di meno.

Ciò che è ironico è che, anche prima della repressione, i dati della Cina erano già molto sospetti. Mark Williams, capo economista dell’Asia di Capital Economics, ha detto che l’azienda prevede un rallentamento dell’economia cinese dal 5 al 5,5 percento rispetto al 6,9 percento dell’anno scorso. Nonostante le previsioni inferiori, ha sottolineato che si trattava di “non un numero debole” per l’economia cinese.

“Uno dei problemi è che ci sono molti dubbi sui dati ufficiali cinesi”, ha detto Williams. “E quando escono con queste direttive, solleva più domande”.

I censori hanno anche cancellato i commenti online che contenevano le frasi “declassamento del consumo”, tasse, debito e disoccupazione, secondo il Journalism and Media Studies Center dell’Università di Hong Kong, che monitora la censura su Weibo, il servizio di social media cinese simile a Twitter.

Un post che è stato rimosso dai censori ha detto: ” Le cattive notizie nel mercato stanno esplodendo, i punti di vista pessimistici si stanno diffondendo, molti investitori al dettaglio sono disperati. “Un altro letto:” L’emergere di robot libererà il lavoro o causerà disoccupazione e povertà? “

E, come nota NYT, la Cina non sta perdendo tempo nell’attuazione della nuova direttiva .  Mercoledì, Phoenix News Media, un emporio con sede a Hong Kong e grandi operazioni nella Cina continentale, ha detto che le autorità cinesi l’hanno incaricato di “rettificare” il suo portale di notizie, ifeng.com. L’amministrazione cibernetica della Cina, il principale regolatore di Internet del paese, ha dichiarato che Phoenix ha “diffuso informazioni illegali e dannose, titoli di notizie distorti e informazioni di notizie condivise in violazione delle regole”.

Due settimane prima, NetEase, un portale di notizie online, ha dichiarato di aver dovuto sospendere l’aggiornamento della sua piattaforma finanziaria “a causa di gravi problemi”.

Tutto ciò è divertente perché in America, si può battere l’economia, lo stato profondo e lo stato disfunzionale tutto ciò che vogliono … finché sono pronti per essere inseriti nella lista nera come “agenti russi”, vengono banditi da YouTube e Twitter e guardare i propri inserzionisti fuggire a causa della pressione dei coetanei. Nel frattempo, se qualcuno si chiede qual è il vero stato dell’economia, la risposta ogni volta è “basta guardare al mercato azionario”.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...