L’Italia trascina l’Europa nel partito per la spesa fiscale

Foto del profilo dell'utente Tyler Durden

Scritto da Kevin Muir tramite il blog The Macro Tourist,

Il post di oggi susciterà molto divertimento al presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, quindi ti avverto ora : se sei un fan, fai clic su Avanti. In larga misura, non è molto sportivo andare dietro a JC, poiché offre una tale miniera di opportunità.

Inizieremo con il suo diavolo più infame. “Quando diventa serio, devi mentire.”

Sì, ho capito. Ha appena detto ad alta voce quello che tutti sanno. Ma era ancora una cosa stupida da dire. Pensi che Bill Clinton non veda l’ora di andare in chiesa la domenica mattina dopo un brutto sabato sera a chiacchierare inopportunamente donne giovani? Non una possibilità. Ma lui tace e si dirige. Che è quello che JC avrebbe dovuto fare. Tenuto la bocca chiusa.

A proposito di tenere la bocca chiusa …

Perché sto scegliendo il buon vecchio JC oggi? Bene, sono i suoi commenti sull’Italia.

Da Bloomberg:

“Una crisi è stata sufficiente”, ha detto il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker in un intervento televisivo durante un evento a Friburgo, in Germania. “Dopo la più dura gestione della crisi greca, dobbiamo fare tutto il possibile per evitare una nuova Grecia – questa volta un’Italia – crisi”.

Vedi, Jean-Claude è sconvolto dal fatto che gli italiani non rispettino le regole dell’UE sulla dimensione del loro deficit. Vuole che si mettano in fila e bilanciano il loro budget. Il governo di coalizione italiano ha presentato un bilancio con un disavanzo del 2,4% in percentuale del PIL, molto più alto di quello consentito dalle norme dell’UE. Data la ferma opposizione dell’UE ai deficit di queste dimensioni, hanno aumentato la retorica nel tentativo di costringere gli italiani a fare marcia indietro.

Ciò ha spaventato i mercati e ha fatto crollare il mercato obbligazionario italiano.

Il mercato bund tedesco è stato ugualmente influenzato dalle cattive notizie con una grande offerta volo-sicurezza.

Ma prendiamoci un momento per considerare questa “mostruosa trasgressione italiana”.  Il governo italiano propone di gestire un deficit del 2,4% del PIL. Ma che aspetto ha rispetto alle altre nazioni? Ad esempio, gli Stati Uniti …

Wow. Sicuramente il 2,4% sarebbe un gradito livello per gli Stati Uniti.

Per tutti i miei amici di soldi duri, sono sicuro che stanno allegramente fregandosi le mani alla dura presa di JC. Sì, indipendentemente dal fatto che sia la  giusta direzione da prendere,  non importa una virgola perché il mondo è diretto nell’altra direzione. I deficit fiscali sono ciò che stanno facendo tutti i nuovi fantastici ragazzi. Juncker dovrebbe solo rendersi conto che il suo punto di vista è antiquato e nessuno vuole uscire con lui.

L’ho detto in passato e lo ripeterò di nuovo. L’Italia è molto più in controllo di questa situazione di quanto chiunque ammetterà la commissione UE. Cosa dice questo sulle banche e dovendo $ 1 milione di dollari? Dovrebbe essere cambiato in:

L’Italia è troppo grande perché l’Unione europea possa persino prendere in considerazione la possibilità di espellerlo. Non succederà e l’Italia lo sa.

Questo deficit di bilancio è semplicemente l’Italia che chiama il bluff dell’UE. Cosa faranno? Il più grande paese al mondo, l’emittente della valuta di riserva, ha un disavanzo fiscale di quasi il 4% del PIL, con la disoccupazione ai minimi storici. Se gli Stati Uniti lo stanno facendo, perché non dovrebbe l’Italia?

Il mondo sta cambiando. I deficit sono la nuova normalità e l’ultima salva in Italia è solo uno dei tanti cambiamenti che accadrà nei prossimi mesi e anni.

I giorni in cui l’UE sarà in grado di rallentare l’espansione fiscale sono alle nostre spalle.

Cosa significa questo per i mercati?

Sebbene molti partecipanti al mercato siano chiaramente preoccupati per la resa dei conti del bilancio, mi aspetto che venga risolto con il ritiro e la monetizzazione dell’UE del debito italiano. Quindi, anche se non avrei mai scommesso sulla stretta degli spread italiano / tedesco, non sarei propenso a ricoprire posizioni ipotizzando che peggiorasse.

Il differenziale tra il rendimento dei titoli decennali italiano e tedesco è aumentato nella settimana scorsa, ma si è semplicemente riorganizzato vicino ai massimi dell’estate.

Penso che il 2,63%, che era il livello di topping precedente, si manterrà di nuovo quando la situazione si risolverà da sola.

Ma cosa significa questo a lungo termine? Più spesa fiscale significherà più inflazione. Per l’Europa, si tratta di prezzi delle obbligazioni più bassi e di scorte più elevate. L’incursione dell’Italia nel massacro della spesa fiscale porterà finalmente l’Europa dove sono stati gli Stati Uniti dopo l’elezione di Trump.

E poi, quando l’Italia rompe il sigillo, è solo una questione di tempo prima che il resto dell’Europa segua.

Juncker segna il pensiero di ultima generazione, e dato il suo  comportamento (devo dare un’occhiata a questo strumento)  – non è troppo presto …