Visualizzazione delle 8 forze principali che modellano il futuro dell’economia globale

Scritto da Jeff Desjardins tramite VisualCapitalist.com,

“Non posso cambiare la direzione del vento, ma posso regolare le mie vele per raggiungere sempre la mia destinazione.”

– Jimmy Dean

Il mondo sta cambiando più velocemente che mai.

Con miliardi di persone iper-connesse tra loro in una rete globale senza precedenti, consente una diffusione quasi istantanea e senza attriti di nuove idee e innovazioni.

Combina questa connessione con i dati demografici in rapida evoluzione, spostando i valori e gli atteggiamenti, aumentando l’incertezza politica e i progressi esponenziali della tecnologia, ed è chiaro che il prossimo decennio si trasformerà in una trasformazione storica.

Ma dove si incrociano tutte queste grandi tendenze, e come possiamo dare un senso a un mondo inglobato in complessità e sfumature? Inoltre, come possiamo impostare le nostre vele per approfittare delle opportunità offerte da questo mare di cambiamenti?

L’INTERSEZIONE DEI DATI E DEI VIDEO POTENTI

Interpretare enormi quantità di dati su come il mondo sta cambiando può essere una tassa anche per i pensatori più brillanti.

Per questo motivo, il nostro intero team di Visual Capitalist è focalizzato sull’utilizzo del potere della narrazione visiva per rendere le informazioni del mondo più accessibili. Il nostro team di progettisti di informazioni lavora quotidianamente per trasformare dati complessi in grafici intuitivi e intuitivi, consentendo di vedere le grandi tendenze dell’immagine da una nuova prospettiva.

Dopo tutto, la scienza dice che il 65% delle persone sono studenti visivi – quindi perché non inserire dati in una lingua che possono capire?

Mentre pubblichiamo regolarmente le nostre immagini in un formato online, il nostro sforzo più recente è stato quello di compilare i nostri migliori grafici, infografiche e visualizzazioni di dati in un unico posto: il nostro nuovo libro  Visualizing Change: Un’istantanea basata sui dati del nostro mondo , un 256- pagina libro con copertina rigida sulle forze che danno forma al business, alla ricchezza, alla tecnologia e all’economia.

Il libro si concentra su otto temi principali che spaziano dallo spostamento della geografia umana all’incessante evoluzione del denaro. E qui sotto, presentiamo alcune delle visualizzazioni chiave nel libro che servono come esempi relativi a ciascun tema principale.

1. L’INVASIONE TECNICA

Per la maggior parte della storia del business, le aziende leader a livello mondiale sono state focalizzate su scala industriale.

Pionieri come Henry Ford e Thomas Edison hanno innovato nel regno fisico usando gli atomi – hanno escogitato nuovi modi per riorganizzare questi atomi per creare cose come la catena di montaggio e la lampadina a incandescenza. Quindi, le aziende hanno investito enormi quantità di capitale per costruire fabbriche fisiche, pagare migliaia di lavoratori e costruire queste cose.

La maggior parte delle grandi aziende blue chip sono state costruite in questo modo: IBM, US Steel, General Electric, Walmart e Ford sono solo alcuni esempi.

Ma la realtà aziendale di oggi è molto diversa. Viviamo in un mondo di byte – e per la prima volta la tecnologia e il commercio si sono scontrati in un modo che rende i dati di gran lunga più preziosi di oggetti fisici e tangibili.

Il posto migliore per vedere questo è in che modo il mercato valorizza le aziende.

Come potete vedere sopra, aziende come Apple, Amazon e Microsoft hanno soppiantato le tradizionali aziende blue chip che costruiscono cose fisiche.

L’invasione tecnologica sta sfruttando la connettività, gli effetti di rete, l’intelligenza artificiale e una scala senza precedenti per creare piattaforme globali con cui è quasi impossibile competere. L’invasione tecnologica ha già conquistato la vendita al dettaglio e la pubblicità – e ora le forze d’invasione hanno gli occhi puntati su assistenza sanitaria, finanza, produzione e istruzione.

Gli atomi saranno mai più preziosi dei byte?

Fatti interessanti:

2. L’EVOLUZIONE DEI SOLDI

Il denaro è probabilmente una delle invenzioni più importanti dell’umanità. Dalle pelli di castoro alle lingotti d’oro, la forma e la funzione del denaro hanno costantemente fluttuato nel corso della storia.

Nel mondo moderno, la definizione di denaro è più sfocata che mai. Le banche centrali hanno optato per creare miliardi di dollari di valuta dal nulla a partire dalla crisi finanziaria e, in secondo luogo, si può effettivamente utilizzare la tecnologia blockchain per creare la propria criptovaluta concorrente in pochi clic.

Indipendentemente da ciò che è denaro e ciò che non lo è, la gente ne prende in prestito importi record.

Il mondo ha accumulato 247 trilioni di dollari di debiti, compresi $ 63 trilioni presi in prestito dai governi centrali:

Nelle circostanze monetarie insolite odierne, i carichi massicci del debito sono solo un’anomalia.

Ecco altri esempi che illustrano l’evoluzione del denaro: il Venezuela ha perso quasi ogni valore della sua valuta, il “War on Cash” sta imperversando in tutto il mondo, le banche centrali prestano denaro a tassi di interesse negativi (Svezia, Giappone, Svizzera, ecc.) E le criptovalute come Bitcoin valgono collettivamente oltre $ 200 miliardi.

Il modo in cui vediamo i soldi – e come questa percezione si evolve nel tempo – è un fattore sottostante che influenza il nostro futuro.

Fatti interessanti:

3. IL PAESAGGIO DELLA RICCHEZZA

La ricchezza non è stagnante – e quindi per coloro che cercano di trarre il massimo dalle opportunità globali, è imperativo avere un’idea di come il panorama della ricchezza sta cambiando.

La visione moderna è estremamente salutare o frizzante, a seconda di come la si guarda: Amazon e Apple valgono più di $ 1 bilione, Jeff Bezos ha una fortuna di $ 100 + miliardi e l’attuale mercato rialzista è il più lungo nella storia moderna a 10 anni .

Questa crescita continuerà e da dove arriverà?

Ecco un aspetto basato sulle proiezioni della Banca Mondiale:

Nonostante queste stime, c’è una lista di articoli di cui gli ultra-ricchi sono preoccupati: tutto, dal ritorno atteso dell’inflazione a un mondo in cui i cigni neri geopolitici sembrano diventare più comuni.

Ecco perché coloro che costruiscono e proteggono la ricchezza sono giustamente preoccupati per questi eventi:

Ma il panorama della ricchezza non riguarda solo i miliardari e le grandi compagnie, ma sta cambiando anche in altri modi interessanti. Ad esempio, la definizione stessa di ricchezza sta assumendo un nuovo significato, con millennial che guidano una carica verso investimenti sostenibili piuttosto che essere interamente concentrati sul rendimento monetario.

Come sarà il paesaggio della ricchezza tra un decennio?

Fatti interessanti:

4. PROMESSE ORIENTALI

L’ascesa economica della Cina è stata una storia avvincente per decenni.

Fino a poco tempo fa, siamo stati in grado di ottenere un’anteprima di ciò che la superpotenza orientale è in grado di fare – e nei prossimi anni, queste promesse si realizzeranno in una scala che sarà ancora sconcertante per molti.

Comprensibilmente, la portata della popolazione e dell’economia cinese può essere ancora abbastanza difficile da mettere in prospettiva.

La seguente mappa può aiutare, poiché combina entrambi gli elementi per dimostrare che la Cina ha innumerevoli città ciascuna con una maggiore produttività economica rispetto a interi paesi.

In realtà, la Cina ha oltre 100 città con oltre 1.000.000 di abitanti. Queste città, molte delle quali volano al di sotto del radar sul palcoscenico globale, hanno ciascuna economie impressionanti – siano esse costruite su fabbriche, produzione di risorse naturali o economia dell’informazione.

Come un esempio impressionante, il delta del fiume Yangtze – una singola regione che contiene Shanghai, Suzhou, Hangzhou, Wuxi, Nantong, Ningbo, Nanjing e Changzhou – ha un PIL (PPP) di $ 2,6 trilioni, che è più dell’Italia.

Fatti interessanti:

5. ACCELERARE IL PROGRESSO TECNOLOGICO

Come abbiamo già visto, ci sono molti aspetti del cambiamento che avranno un impatto sul nostro futuro condiviso.

Ma ecco il kicker: quando si parla di progresso tecnologico, la velocità del cambiamento in realtà sta diventando sempre più veloce. Ogni anno porta più progressi tecnologici rispetto all’ultimo, e una volta che la “mazza da hockey” esponenziale prende il sopravvento, le innovazioni potrebbero accadere a un ritmo accanito.

Questo potrebbe essere descritto come una funzione della Legge di Moore, e la legge dell’accelerazione dei ritorni è anche qualcosa di cui i futuristi come Ray Kurzweil hanno parlato per decenni.

È interessante notare che c’è un altro ramo di accelerare il cambiamento che si applica più al mondo economico e aziendale. Non solo la velocità di cambiamento sta diventando più veloce, ma per vari motivi, i mercati sono in grado di adottare nuove tecnologie più velocemente:

I nuovi prodotti possono raggiungere milioni di utenti in pochi mesi e il gioco Pokémon Go funge da interessante caso di studio di questo potenziale. Il gioco ha ammassato 50 milioni di utenti in soli 19 giorni, un battito di ciglia rispetto alle automobili (62 anni), al telefono (50 anni) o alle carte di credito (28 anni).

Man mano che le nuove tecnologie vengono create a un ritmo sempre più veloce – e poiché vengono adottate a velocità record dai mercati – è giusto dire che il futuro potrebbe arrivare a una velocità vertiginosa.

Fatti interessanti:

6. LA RIVOLUZIONE VERDE

Non è un segreto che la nostra civiltà si trova nel bel mezzo di un passaggio sismico a fonti energetiche più sostenibili.

Ma per apprezzare appieno il significato di questo cambiamento, è necessario guardare al grande quadro di energia nel tempo. Di seguito è riportato un grafico del consumo di energia degli Stati Uniti dal 1776 ad oggi, a dimostrazione del fatto che l’energia che utilizziamo per alimentare lo sviluppo non è permanente o statica nel corso della storia.

E con la velocità con cui la tecnologia si muove, ci aspettiamo che la nostra infrastruttura energetica e i nostri sistemi di consegna evolvano a un ritmo ancora più intenso di quello che abbiamo sperimentato prima.

Fatti interessanti:

7. CAMBIARE LA GEOGRAFIA UMANA

I dati demografici globali sono sempre in movimento, ma l’ondata di popolazione nei prossimi decenni ridisegnerà completamente l’economia globale.

Nei paesi occidentali e in Cina, le popolazioni si stabilizzeranno a causa dei tassi di fertilità e dei parametri demografici. Nel frattempo, nel continente africano e nel resto dell’Asia, le popolazioni in forte espansione, combinate con una rapida urbanizzazione, si tradurranno nella crescita delle megalopoli, con oltre 50 milioni di persone.

Entro la fine del XXI secolo, questa animazione mostra che l’Africa da sola potrebbe contenere almeno 13 megacities più grandi di New York:

A questo punto, è previsto che il Nord America, l’Europa, il Sud America e la Cina si uniranno per contenere zero delle 20 città più popolose del mondo. Quali altri cambi di gioco alla geografia umana si verificheranno durante questo tratto?

Fatti interessanti:

8. IL PARADOSSO DEL COMMERCIO

Per definizione, un accordo consensuale e razionale tra due parti è quello che rende entrambe le parti migliori.

Basandosi su questo principio microeconomico, e anche sul consenso degli economisti sul fatto che il libero scambio è in ultima analisi benefico, i paesi di tutto il mondo hanno costantemente lavorato per rimuovere le barriere commerciali dalla seconda guerra mondiale con grande successo.

Ma nulla è mai semplice, e queste verità da lungo tempo vengono ora messe alla prova sia in contesti sociali che politici. Ora ci sembra di essere intrappolati in un paradosso commerciale in cui i politici danno un lapsus al libero scambio, ma spesso agiscono nella direzione opposta.

Per capire quanto possa essere importante il commercio tra due nazioni, abbiamo documentato in precedenza la relazione in corso tra Stati Uniti e Canada, in cui ciascun paese è il miglior cliente dell’altro:

Con il recente accordo USMCA, i due paesi sembrano aver risolto le loro differenze per ora – ma il paradosso commerciale continuerà ad essere un tema ricorrente in economia e investimenti a livello globale per molti anni a venire, specialmente come la guerra commerciale contro la Cina infuria su

Punti da considerare:

COME SI PU VIS VISUALIZZARE IL CAMBIAMENTO

Le forze alla base del cambiamento non sono sempre evidenti a occhio nudo, ma crediamo che fondendo insieme i dati, l’arte e la narrazione, possiamo creare un potente contesto sulle tendenze che influenzano il nostro futuro.