Astaldi: Leonardo & Co in pole per advisor (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Mentre il mercato aspetta di capire che tipo di concordato e che tipo di proposte verranno avanzate per risanare la situazione di Astaldi, le banche creditrici continuano il lavoro dietro le quinte per individuare gli advisor che dovranno poi trattare con la società (ed eventualmente valutare anche una soluzione che coinvolga un altro player). 

Il beauty contest avviato giorni fa si è tradotto in un vorticoso scambio di mail che secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza starebbe portando ad alcuni primi responsi. I soggetti su cui si starebbero polarizzando i consensi sono da una parte Leonardo & Co (come advisor industriale/finanziario) e dall’altra Linklaters (per la parte legale). Al momento in ogni caso non è ancora avvenuta alcuna aggiudicazione, con il processo che è ancora in corso ma che i più ottimisti sperano possa chiudersi già entro la fine del mese. 

Sempre secondo quanto risulta, l’idea che starebbe prendendo piede tra gli istituti (anticipata da MF-Milano Finanza) sarebbe quella di rafforzare la consulenza legale affiancando anche lo studio Lombardi Segni e Associati per la parte più «negoziale». I soggetti citati sarebbero quelli su cui c’è stata finora maggiore convergenza, ma non è escluso che (in un delicato equilibrio di poteri) alla fine siano altri advisor a essere selezionati. Sembra infatti che per il ruolo di consulente finanziario alcuni istituti spingano per Pjt Partners, mentre sarebbe al momento fuori Rothschild, che in precedenza aveva curato i rapporti con il gruppo per conto delle principali banche creditrici (Banco Bpm , Bnp Paribas , Intesa Sanpaolo e Unicredit ). Sulla parte legale invece sarebbero in corsa anche Dla Piper e Legance. A questo punto la prossima settimana sono previsti incontri tra banche e advisor con meeting one-to-one e con l’obiettivo, come detto, di arrivare a un’aggiudicazione entro fine mese. 

red/fch 

 

(END) Dow Jones Newswires

October 24, 2018 02:26 ET (06:26 GMT)