Bper: rinvia piano a 2019, su tavolo dossier Arca e Sardegna (Sole)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Si fanno più lunghi i tempi per la presentazione del nuovo 

piano industriale di Bper. Lo scrive Il Sole 24 ore spiegando che 

l’attuale incertezza sui mercati e le incognite sul punto di atterraggio 

del Def impongono alla banca emiliana di prendere ancora tempo e andare 

oltre la data dell’8 novembre, dead line che peraltro era già slittata 

rispetto a quella, precedentemente prevista, di inizio settembre. 

A Modena, spiega il giornale, per la diffusione delle linee guida si 

starebbe ragionando su due possibili finestre: o metà dicembre, in 

occasione della definizione del budget 2019 o, più probabilmente, nella 

prima decade del prossimo febbraio, in concomitanza con l’approvazione del 

bilancio 2018. 

In realtà il piano industriale al 2021 oramai è pronto. I cardini sono 

stati definiti con gli advisor e i contenuti affinati nel corso delle 

scorse settimane. Sul tavolo c’è un’accelerazione sul fronte dell’asset 

management, del wealth e del private banking così da rafforzare la 

redditività. Oltre alla razionalizzazione dei costi e della rete, poi, è 

in vista un’ulteriore pulizia degli attivi, con nuove 

maxi-cartolarizzazioni per far scendere l’Npe ratio sotto al 10% entro il 

2020. Certo è che oggi, complice l’instabilità del mercato, appare 

azzardato pensare di presentarsi agli investitori con un piano industriale 

(credibile) con un orizzonte a tre anni. Troppe le incognite 

che gravano sull’Italia e le difficoltà oggettive nel fissare alcune 

coordinate previsionali. Dal tax rate atteso – su cui oggi pesa 

l’incertezza relativa a misure fiscali contenute nella legge di bilancio 

bocciata da Bruxelles- ai costi per il funding, variabile che è legata a 

doppio filo a uno spread a dir poco volatile. Insomma, se è vero che 

qualche mese in più potrebbe aiutare a diradare un po’ di nebbia, è anche 

vero che, con più tempo a disposizione, la banca guidata da Alessandro 

Vandelli potrebbe trovare la quadra su tre dossier cruciali che da tempo 

sono sul tavolo, dall’acquisto di Arca alle minorities in Sardegna fino 

all’incorporazione di Unipol Banca. 

Su fronte Arca, in particolare, c’è fiducia di arrivare a chiudere il 

deal entro fine anno. Bper e B.P.Sondrio, che rispettivamente detengono il 

32,7% e 21,137% della Sgr, nei mesi scorsi hanno presentato un’offerta per 

il rimanente 40% agli enti in liquidazione di Popolare Vicenza e Veneto 

Banca. Il processo, complice anche l’attuale fase di mercato, sembra 

andare a rilento, ma le due banche azioniste sono ritenute in pole 

position rispetto agli altri fondi di private equity che si sarebbero 

presentati al tavolo. Possibile dunque che ci sia spazio per un ultimo 

affinamento sui numeri, e che a cascata, entro fine anno, si arrivi alla 

firma del deal. 

In parallelo, Bper sta trattando l’acquisto del 49% delle azioni della 

controllata Banco di Sardegna, oggi in mano alla fondazione omonima. I 

contatti tra la Sardegna e Modena sono avviati da tempo, sebbene l’accordo 

-da realizzare tramite swap azionano- sia reso più complesso dall’attuale 

condizione di mercato. Certo è che il raggiungimento dell’accordo con la 

Fondazione consentirebbe a Cagliari di salire nell’azionariato e a Modena 

di consolidare il proprio Cet1 ratio. Un prerequisito, questo, per poi 

procedere all’incorporazione di Unipol Banca, che nel frattempo si è 

liberata della zavorra degli Npl. Avere le spalle più larghe potrebbe 

permettere di gestire con più serenità uno scambio che potrebbe essere 

pagato con un mix di aseet, tra cui azioni. 

vs 

 

(END) Dow Jones Newswires

October 30, 2018 03:50 ET (07:50 GMT)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...