Cassa Lombarda: conferma perquisizioni in indagine Procura Mi

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Cassa Lombarda è stata raggiunta oggi da un decreto di perquisizione informatica emesso dalla Procura della Repubblica di Milano, nell’ambito di un’indagine penale che non la vede direttamente coinvolta. 

In una nota, la banca privata dichiara di prestare “massima collaborazione alle Autorità Inquirenti” e ribadisce “di aver sempre operato nel rispetto delle normative vigenti”. 

La lente degli inquirenti riguarda invece la controllante Pkb, che a sua volta – tramite un comunicato – ha preso atto “dell’apertura di un’indagine nei confronti suoi e di alcuni suoi dipendenti da parte della procura di Milano”. 

L’inchiesta, secondo quanto dichiara l’istituto luganese, tende a “valutare le modalità operative della banca sul mercato italiano negli anni passati e non riguarda la clientela”. 

“Riteniamo che la banca e i suoi collaboratori abbiano sempre operato nel rispetto delle normative vigenti, considerando che da tempo dispone della licenza di Lps in Italia”, si legge ancora nella nota. 

L’indagine si inserisce in una più ampia verifica dell’operato delle banche estere in Italia in base ai dati raccolti attraverso le procedure di voluntary disclosure. 

com/ofb 

 

(END) Dow Jones Newswires

November 07, 2018 13:24 ET (18:24 GMT)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...