Omba dei Malacalza ed il debito di 1,5 milioni con Carige spa

Paolo Politi

In pieno conflitto di interessi il socio di maggioranza di Carige spa ( Malacalza)lascia un buco da 1,5 milioni di Euro della società Omba srl in liquidazione ( proprietà Malacalza o società collegate)e di cui è stato proposto il soddisfacimento del credito al 25 per cento con un taglio del 75 per cento.

Il 7 agosto scorso, è arrivata in Banca Carige la lettera di Omba con la proposta di concordato preventivo liquidatorio, che prevede il soddisfacimento nella misura del 25% dei crediti chirografari. Con il conseguente passaggio dei circa 2 milioni di esposizione, già classificata tra le inadempienze probabili, nella categoria più brutta, quella delle sofferenze.

Di certo c’è che il concordato della Omba Impianti & Engineering è un problema piuttosto serio per Carige, che va a ingarbugliare un vicenda già fin troppo complicata. Non tanto per i numeri, che sono poca cosa rispetto ai 4,7 miliardi di crediti deteriorati dell’istituto.

Personalmente lo ritengo inammissibile un fatto del genere – e ritengo che la Procura competente – Banca d’Italia – Consob dovrebbero aprire un fascicolo sulla intera vicenda.