Banco Bpm: oggi offerte per sofferenze e piattaforma (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Banco Bpm raccoglierà oggi le offerte vincolanti per il 

progetto Ace, vale a dire la cessione di un portafoglio di crediti 

deteriorati fino a otto miliardi di euro di valore nominale ed 

eventualmente anche della piattaforma di gestione. 

All’appello, si legge su MF, sono attese tre proposte da parte della 

cordata Texas Pacific Group, Christofferson Robb & Company, Daidson 

Kempner e Prelios (affiancati da Mediobanca), di quella 

doBank-Fortress-Illimity e del tandem Credito Fondiario-Elliott. 

I pretendenti dovrebbero esprimere una valutazione su tre differenti 

perimetri: quello complessivo, di poco superiore a otto miliardi, quello 

più piccolo (3,5 mld) e uno a scelta. 

Il prezzo dovrà inoltre tenere conto di una serie di scenari differenti 

che hanno reso particolarmente complesso il lavoro dei bidder. Difficile 

fare previsioni alla vigilia, ma fonti vicine al dossier parlano di 

valutazioni prudenti, vicine al 20% del valore nominale del portafoglio. 

Prezzo figlio non soltanto dell’accurato lavoro di due diligence, ma anche 

del maggiore premio per il rischio richiesto dagli investitori nel mercato 

dei distressed asset italiani. 

red/ofb 

 

(END) Dow Jones Newswires

November 14, 2018 02:32 ET (07:32 GMT)