Legge bilancio: Moscovici; non sono Babbo Natale, Ue cauta (CorSera)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

“Non mi sono messo il vestito rosso o la barba bianca e non sono Babbo Natale: sono il commissario agli Affari Economici e penso si debbano trattare queste questioni con rispetto reciproco, serietà e dignità. Non con disinvoltura e un’ironia che stride”. 

Lo afferma il commissario Ue Pierre Moscovici, in un’intervista al Corriere della Sera, dopo che Bruxelles ha avviato una procedura sui conti italiani e Matteo Salvini, il vicepremier, ha replicato di aspettare “una lettera di Babbo Natale”. 

Al governo italiano il commissario dice “diamoci da fare perché c’è tanto lavoro, in questa situazione che nessuno ha voluto. Certo non noi. Il dialogo non è un’opzione, è un imperativo”. E sulla procedura assicura che “l’atteggiamento della Commissione è prudente. Il nostro compito non è opicchiare più forte o più in fretta per far muovere i mercati nè prendere posizione nel dibattito italiano”. 

Moscovici parla con il ministro dell’Economia, che non ha potere, ma non con chi ne ha: i vicepremier Salvini e Luigi Di Maio e a chi gli chiede se non sia il caso di chiamarli replica “non possiamo pensare che il governo di un grande Paese del G7, la terza economia dell’area euro, e le istituzioni di questo Paese siano un Villaggio Potëmkin o di cartapesta. Le istituzioni vanno prese sul serio. Quando parlo al mio interlocutore Tria, o vengo ricevuto al Quirinale, parlo a persone che rappresentano istituzioni. Non possiamo mettere in dubbio la legittimità dei nostri interlocutori. Tocca poi a loro vedere con i loro colleghi come organizzare il dialogo. Tenere un filo di dialogo significa che restiamo in un quadro comune, la zona euro, e in istituzioni comuni come l’eurogruppo. Parliamo fra istituzioni che hanno anche un passato e un futuro. Salvini stesso ha detto che è disposto al dialogo sulla manovra, dunque capisce la posta in gioco. Continuerò a confrontarmi con i miei interlocutori e se a un certo punto ci fosse occasione di incontrare Salvini o Di Maio in conversazioni più informali, non sono contro”, annuncia. 

pev 

 

(END) Dow Jones Newswires

November 22, 2018 02:34 ET (07:34 GMT)