Francia nel caos; Macron considera lo stato di emergenza tra le proteste “Gilet giallo”; “Tutte le opzioni” considerate

zerohedge.com 2.12.18

Il presidente francese Emmanuel Macron terrà una riunione di emergenza dei ministri anziani di domenica dopo i peggiori disordini che Parigi ha visto in un decennio di sabato. Il portavoce del governo Benjamin Griveaux ha dichiarato alla  radio europea 1 di Francia  che  potrebbe essere imposto uno stato di emergenza per prevenire ” gravi esplosioni di violenza ” dopo che migliaia di manifestanti mascherati di “Gilet giallo” hanno combattuto con la polizia e hanno incendiato automobili, case e banche.

Embedded video

The Jeu de Paume – one of best art galleries in Paris – is on fire. A mob is storming through the Tuleries Garden.

6,993 people are talking about thisTwitter Ads info and privacy

Griveaux ha detto che circa 1.000 e 1.500 manifestanti si sono uniti alle manifestazioni di sabato “solo per combattere con la polizia, per rompere e rubare”, e che l’elemento violento “non ha nulla a che fare con i giubbotti gialli” (oltre a indossare giubbotti gialli?). 

I dimostranti di sabato sono stati filmati mentre distruggevano un furgone della polizia e altri veicoli, mentre altri video hanno mostrato macchine in fiamme e la polizia ha sparato lacrimogeni per rompere le proteste. 

Le dimensioni denunciate della protesta sono variate tra 36.000 e 75.000 giubbotti gialli, mentre la scorsa settimana ha visto oltre 110.000 manifestanti agli Champs-Elysées nel centro di Parigi. Più di 400 arresti sono stati fatti e 113 feriti nei disordini di sabato, iniziati tre settimane fa durante un’escursione nelle tasse sul gasolio, ma sono  cresciuti fino a una protesta generale di Macron e del suo governo. Il rating di popolarità di Macron è crollato a solo il 26%, mentre i sondaggi di opinione per le elezioni del 2019 prevedono che il partito Nationall Rally di Marine Le Pen di destra sarà a livello – o molto più avanti  – da La République En Marche di Macron. 

Nel frattempo, Parigi brucia …