Moda: in borsa sfila la crisi (Mi.Fi.)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Il business cresce, grazie soprattutto all’export e all’alto di gamma. È questa la spiegazione del dato macro di settore, se è vero che il fatturato aggregato del sistema moda Italia arriverà, alla fine di questo anno, a sfiorare la soglia dei 90 miliardi, tornando, come aveva spiegato Carlo Capasa, presidente della Camera nazionale della moda nel corso del Milano Fashion Global Summit 2018, sui livelli pre-crisi. Il saldo, rispetto al 2017, è positivo del 2,8%. Ma c’è qualcosa che non torna se si parametrano questi valori all’andamento delle principali società del settore a Piazza Affari e sulle principali borse europee. 

Perché la crisi c’è, evidentemente, si legge su Milano Finanza, se persino colossi del calibro di Lvmh e Kering da gennaio hanno perso nell’ultimo semestre rispettivamente il 13,4% e il 18,6% del proprio valore e se pure il non plus ultra del lusso, anche in termini di valutazioni, ovverosia Hermès, si è deprezzato del 12%. E che dire dell’unica azienda italiana quotata all’estero, precisamente a Hong Kong, ossia Prada, che in sei mesi ha visto bruciare un terzo del proprio valore (-33,3%)? E se si guarda al mercato nazionale, emerge con ancora maggiore nitidezza questa crisi di natura finanziaria. 

Ovviamente l’Italia, come piazza finanziaria, sconta il rischio-Paese e la costante presa di distanza dal listino degli investitori. Non si spiegano altrimenti quelle sensibili flessioni registrate da due brand di fascia alta da anni protagoniste del mercato quali Brunello Cucinelli e Moncler . La maison che ha riportato il cashmere ai fasti di un tempo che fu, dopo la cavalcata dell’ultimo triennio (+73,8%), in sei mesi ha perso il 27%. E che dire del gruppo dei piumini rilanciato da Remo Ruffini, che nell’ultimo quinquennio ha visto balzare il titolo del 84% e che dopo aver toccato, il 14 giugno, il massimo storico di 42,18 euro ha perso il 35% in borsa? 

E se i big soffrono, i player di taglia media stanno subendo contraccolpi pesanti, a causa del venir m 

red/fch 

 

(END) Dow Jones Newswires

December 17, 2018 03:34 ET (08:34 GMT)