B.Carige: pronto intervento del Tesoro con Sga (Mess)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Parte dalla Sga la resurrezione di B.Carige. La bad bank del Tesoro, si legge sul Messaggero, dovrebbe acquisire buona parte dei 3,7 mld tra Npl e Utp in modo da ripulire l’attivo di B.Carige. 

Le trattative per questa soluzione, continua il quotidiano, sarebbero partite dai giorni delle festivita’ natalizie. Anche ieri i commissari della banca avrebbero continuato a dialogare con la societa’ del Tesoro. Il negoziato dovrebbe portare a circoscrivere un perimetro di Npe tra incagli e sofferenze: Carige ha ancora circa 2 mld di Utp e 1,7 mld di Npl. L’obiettivo e’ ridurre l’Npe ratio dal 22% a sotto quota 10%. Il negoziato punta a ritagliare il perimetro sul quale dovra’ concentrarsi la due diligence di Sga. 

La ripulitura del bilancio e’ funzionale a rendere appetibile Carige per la vendita. Ma prima di stringere sul partner bisogna ridefinire il contratto con Schema Volontario e Desio. Nei primi giorni della prossima settimana, conclude il Messaggero, si terra’ l’incontro tra i commissari e i vertici dello Schema Volontario. 

liv 

 

(END) Dow Jones Newswires

January 04, 2019 02:07 ET (07:07 GMT)