Bus, vertici Autostrade assolti: 12 anni a Lametta. Ira dei familiari

canale58.com 11.1.19

La rabbia esplode quando il giudice monocratico del Tribunale di Avellino Luigi Buono termina la lettura della sentenza di primo grado. Per i familiari delle 40 vittime della strage del bus di Acqualonga, nei pressi di Monteforte, sull’A16,  l’assoluzione dell’Amminsitratopre Delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci è una delusione; di più, un affronto. ”Assolto per non aver commesso il fatto”. Per lui il Pm Rosario Cantelmo aveva chiesto 10 anni di reclusione. Insieme a Castellucci assolti anche l’ex direttore generale Riccardo Mollo e i dirigenti Maietta, Fornaci, Perna e Sorrentino. Per quanto riguarda gli altri imputati di Autostrade, condannati l’allora direttore di Tronco Paolo Berti – a 5 anni – e poi i dirigenti Renzi, Spadavecchia, Gerardi, De Franceschi, Marrone.

Richiesta di condanna a 12 anni accolta in toto invece per Gennaro Lametta, proprietario dell’agenzia Mondo Travel e fratello dell’autista Ciro, morto nell’incidente. Quel bus non poteva circolare.Antonietta Ceriola, funzionaria della Motorizzazione di Napoli, è stata condannata ad 8 anni per aver registrato una revisione fasulla; assolto invece l’altro funzionario, Vittorio Saulino.Si chiude così il processo di primo grado che vedeva imputate in tutto 15 persone indagate a vario titolo per omicidio colposo plurimo, disastro colposo, lesioni e falso in atto d’ufficio.  

Dunque, in attesa di leggere le motivazioni, queste le responsabilità attribuite dal giudice. Ma i familiari non ci stanno. Si apettavano che a pagare fossero i vertici di Autostrade, e non solo i dirigenti, per la presunta scarsa manutenzione delle barriere new jersey, che secondo l’accusa erano usurate e dunque non in grado di reggere l’impatto con il bus, poi precitato dal viadotto. Urla e lacrime al termine della sentenza, come se il tempo, da quel tragico luglio 2013, si fosse fermato.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.