Finanza: Malacalza tra mattone e npl (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Si contraggono i margini di guadagno del patrimonio di mattoni di Vittorio Malacalza. La Stuarta Immobiliare, di cui l’imprenditore è azionista unico e presidente, ha infatti chiuso il 2017 con un utile di circa 900 mila euro, inferiore al profitto di oltre 1,1 milioni del precedente esercizio. 

La società, scrive MF, costituita nel 2002 con un capitale di 6,7 milioni, conta su un attivo di oltre 41 milioni. Si tratta, oltre a 6,8 milioni di liquidità, di terreni e fabbricati che hanno un valore di carico di 28,4 milioni. Sono una serie di immobili situati soprattutto fra Genova e Piacenza, nella cui provincia (a Bobbio) è nato Malacalza, del complesso industriale a Torri di Quartesolo (Vicenza), in carico a 10,2 milioni, dove ha sede Omba, l’azienda di carpenteria pesante controllata da Hofima, la holding dei Malacalza e messa recentemente in liquidazione. Il cosiddetto asset trophy di Stuarta Immobiliare è Villa Ravano Stuarta a Genova, il grande edificio monumentale vincolato risalente al 1600 connotato da un parco terrazzato: il restauro ha prodotto il frazionamento in sei unità abitative e il recupero degli edifici minori circostanti che sono stati suddivisi in quattro unità. Malacalza ha finanziato il veicolo sottoscrivendo un prestito obbligazionario da 10 milioni: Stuarta Immobiliare ha incassato 3,3 milioni da affitti, in calo sul 2016 perché, come l’imprenditore sottolinea nella nota integrativa, «il numero di immobili sfitti è aumentato». 

L’unica controllata è Stuarta Finance che ha il 3% di New Lion, un veicolo partecipato da diversi imprenditori e titolare del 47% di Ital Brokers, nel cui capitale figura anche la Duferco dell’imprenditore siderurgico Bruno Bolfo, di cui Malacalza fu socio. Intanto i Malacalza sono entrati anche nel business dei non performing loans. Qualche settimana fa a Genova davanti al notaio Paolo Torrente si è presentato Davide Malacalza nella sua qualità di amministratore delegato di Hofima, la holding di famiglia che detiene fra l’altro il 100% di Malacalza Investimenti a sua volta titolare del 27,5% di Banca Carige . 

red/fch 

 

(END) Dow Jones Newswires

January 15, 2019 02:09 ET (07:09 GMT)