Imprese: al Mise tavolo di crisi sulla Cmc di Ravenna

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Si è tenuto oggi al Ministero dello Sviluppo Economico il tavolo di crisi sulla Cmc di Ravenna, presieduto dal vice capo di Gabinetto Giorgio Sorial, a cui hanno preso parte i rappresentanti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, l’azienda, i commissari straordinari nominati dal Tribunale e le organizzazioni sindacali. 

Nel corso della riunione, informa un comunicato, l’azienda ha informato che, nell’ambito della procedura di concordato preventivo, è in corso di elaborazione il piano industriale che punterà sulla continuità delle attività nella maggior parte dei cantieri presenti in Italia e all’estero. In merito ai cantieri presenti in Sicilia è stato assicurato che l’intenzione dell’azienda è quella di trovare soluzione condivise per la salvaguardia sia dei cantieri sia dei lavoratori. È stato inoltre annunciato che entro il mese di gennaio si procederà al pagamento degli stipendi di dicembre ai lavoratori della Cmc. 

Il Ministero è impegnato a facilitare l’apertura di un tavolo tecnico di confronto tra azienda e Anas per valutare possibili soluzioni per sbloccare il pagamento di crediti maturati dall’azienda. 

Il vice capo di Gabinetto Sorial ha annunciato che “all’inizio del prossimo mese di febbraio verrà insediato un tavolo di settore a cui prenderanno parte anche il Mit e il Ministero del Lavoro che, insieme a sindacati e associazioni di settore, potrà esaminare le possibili soluzioni da mettere in campo”. 

com/rov 

 

(END) Dow Jones Newswires

January 16, 2019 12:22 ET (17:22 GMT)