Atlantia: Castellucci, mira a scalo Charles de Gaulle (Sole)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Atlantia è a caccia di concessioni aeroportuali e nel mirino c’e’ la gestione dello scalo Charles de Gaulle a Parigi. Lo rivela il ceo di Atlantia, Giovanni Castellucci, in un’intervista al Sole 24 Ore. 

“Dopo aver vinto la gara per la privatizzazione del secondo polo aeroportuale francese, quello della Costa Azzurra, seguiamo da vicino i progetti del governo francese di privatizzazione dell’aeroporto Charles De Gaulle. Ma è un progetto molto complesso con tempi non preventivabili”, spiega Castellucci. 

“In India abbiamo un progetto con il gruppo del finanziere Ambani. In generale, puntiamo su tutti i mercati più promettenti per il nostro know how nelle gestioni infrastrutturali, dagli Usa all’l’Australia, dall’India alla Francia e alla Germania. Ma voglio essere chiaro su un punto: fin dalla privatizzazione, Atlantia ha investito gran parte delle sue risorse sull’Italia, modernizzando la rete autostradale, dotandola di nuove tecnologie all’avanguardia nel mondo come il telepass, oltre naturalmente agli investimenti sulla qualità e la sicurezza della rete autostradale. E su questa strada vogliamo investire ancora”. 

“Crescere profittevolmente è per noi l’imperativo – aggiunge Castellucci – e abbiamo responsabilità sia coni soci di controllo che con l’intero mercato finanziario: la tragedia di Genova e le minacce di revoca della concessione hanno inciso profondamente sul valore del titolo e delle obbligazionario. Ma questo non ci deve far abbandonare i piani di espansione e diversificazione del portafoglio. Che è la migliore garanzia per mantenere la solidità del gruppo e la capacità di remunerare il mercato”, conclude. 

pev 

 

(END) Dow Jones Newswires

February 06, 2019 02:43 ET (07:43 GMT)