Unicredit: riorganizza team management, d.g. Papa lascia da 1/6

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Unicredit ha annunciato un progetto per riorganizzare la squadra manageriale con l’avvio dello sviluppo del Piano Strategico 2020-23 che sarà presentato ai mercati il prossimo 3 dicembre a Londra. 

Con la nuova struttura allo studio, si legge in una nota, l’istituto punta a continuare il processo di razionalizzazione iniziato con il Piano Transform 2019, per assicurare che la squadra manageriale chiamata a sviluppare il prossimo progetto strategico 2020-23, ne abbia la responsabilità sin dall’inizio del processo di pianificazione. 

Continuando a razionalizzare la struttura manageriale, con un numero inferiore di riporti diretti, il CEO di Gruppo potrà focalizzarsi sulla nuova strategia, guidare il processo di trasformazione e contribuire allo sviluppo della prossima generazione di manager di UniCredit. 

Tra le novità salienti spicca l’uscita di Gianni Franco Papa, che dopo quasi 40 anni di servizio lascerà la carica di d.g. con decorrenza dal 1* giugno. Tra le altre promozioni avvenute nella struttura, Gianfranco Bisagni, è stato designato come Co-Ceo del Commercial Banking dell’area Cee, mentre a Richard Burton verrà affidata la responsabilità della divisione Cib. Ranieri de Marchis ricoprirà invece il ruolo di Co-Chief Operating Officer, Francesco Giordano e Olivier Khayat condivideranno la funzione di co-Ceo del Commercial Banking nell’Europa occidentale e Finja Kuetz sarà Deputy Coo. Infine, Niccolo Ubertalli viene indicato come prossimo co-Ceo del Commercial Banking nell’area Cee e Carlo Vivaldi, sarà co-Chief Operating Officer. 

“Ci apprestiamo ad affrontare l’ultima parte della maratona di Transform 2019 e con l’avvicinarsi del raggiungimento dei nostri obiettivi finanziari e operativi, è giunto il momento di prepararci al prossimo ciclo strategico”, ha detto l’a.d. Jean Pierre Mustier. “Il nostro obiettivo primario è creare valore in modo duraturo per tutti i nostri stakeholders, principalmente con azioni proattive focalizzate sullo sviluppo delle nostre attività e con l’ottimizzazione dei processi, per assicurare che Unicredit rimanga una banca paneuropea vincente”. 

“Dobbiamo inoltre offrire a tutti i colleghi un ambiente e un’esperienza di lavoro ottimali, continuando ad attrare le giuste competenze”, ha aggiunto ancora il banchiere. “Tutto questo inizia da un team manageriale con ancora più energia e una struttura rinnovata in grado di implementare la nuova strategia. La prossima fase della trasformazione del gruppo sarà di lungo periodo e farà leva sui risultati di Transform 2019 con una focalizzazione ancora maggiore sulla attività di banca commerciale supportata da un Cib pienamente integrato”. 

Mustier ha inoltre assicurato che Unicredit continuerà “la revisione e la digitalizzazione dei processi e il lancio di nuovi servizi per i clienti in tutto il gruppo. Lavorando a stretto contatto con tutte le divisioni, il Group Transformation office, parte dell’area Coo, guiderà la trasformazione di gruppo e identificherà e realizzerà efficienze di processo per migliorare la soddisfazione dei clienti e la produttività. L’allargamento della funzione di Finanza e Controllo supporterà tutte le iniziative di gruppo e lo sviluppo del business”. 

com/ofb 

 

(END) Dow Jones Newswires

February 06, 2019 13:06 ET (18:06 GMT)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.