Esperimento Money of Helicopter Finland Abandons: Nessun nuovo lavoro creato

zerohedge.com 9.2.19

Con i socialisti in ascesa agli appelli del “libero esercito di merda” e all’intellighentia liberale sempre più incline alla sinistra che immagina modi sempre più creativi per fingere di finanziare i loro massicci interventi governativi (Teoria monetaria moderna), il tema del “QE” per il popolo “o” denaro dell’elicottero “o il più accademico” Reddito di base universale “ sta diventando sempre più prevalente.

Perché le persone dovrebbero essere costrette a lavorare? Perché le persone dovrebbero assumersi la responsabilità per se stessi? L’America è la terra dei liberi di sedersi sul tuo culo e ricevere sussidi governativi dopo tutto.

Bene, abbiamo ulteriori risultati sull’impatto degli esperimenti di Universal Basic Income (UBI) – distribuendo denaro gratuito ai cittadini senza vincoli.

Come parte del suo esperimento, in  Finlandia  2.000 disoccupati di età compresa tra 25 e 58 anni sono stati pagati un reddito mensile di 560 euro (490 sterline) esentasse . Questo era indipendente da qualsiasi altro reddito che avevano e non subordinato alla ricerca di lavoro .

Come riferisce Valuewalk, esperto UBI dell’Institute for Policy Research dell’Università di Bath (Regno Unito), il  Dr Luca Martinelli commenta:

“Negli ultimi anni il reddito di base universale è aumentato nei dibattiti politici, motivato dalle carenze dei sistemi di welfare esistenti e dai nostri mercati del lavoro in rapida evoluzione e sempre più disfunzionali.

“Tuttavia, nonostante l’appello diffuso dell’idea, rimangono questioni sostanziali e senza risposta sulla sua   fattibilità economica e fattibilità politica. Questo è il motivo per cui tutti gli occhi saranno puntati in Finlandia questo venerdì e perché i risultati del suo esperimento UBI saranno così rivelatori.

“Prevediamo che questi risultati ci forniranno le prime prove davvero convincenti su come l’UBI potrebbe influenzare i cambiamenti nell’occupazione e le finanze complessive delle persone, nonché misure più ampie di benessere”.

Quindi quali sono stati i risultati?

Semplice (e Dr Martinelli – e la sinistra – non gli piacerà):

1) Le persone erano più felici, e

2) Non sono stati creati nuovi lavori.

Come riporta Yahoo, questo è stato il più ampio studio condotto negli ultimi anni in Europa

“I destinatari di un reddito di base avevano meno sintomi di stress e meno difficoltà a concentrarsi e meno problemi di salute rispetto al gruppo di controllo”, ha detto in una dichiarazione Minna Ylikanno, ricercatrice capo dell’autorità finlandese per il benessere Kela.

“Erano anche più fiduciosi nel loro futuro e nella loro capacità di influenzare i problemi della società ” , ha aggiunto.

I risultati in questa fase sono preliminari e riguardano solo il primo anno di studio, il che significa che i risultati di venerdì sono tutt’altro che conclusivi. Ma un auspicato stimolo ai livelli di occupazione non si è ancora materializzato, hanno detto i ricercatori del progetto.

“I beneficiari di un reddito di base non erano né migliori né peggiori del gruppo di controllo nel trovare un impiego nel mercato del lavoro aperto”, ha detto in una nota Ohto Kanninen, coordinatore della ricerca presso l’Istituto del lavoro per la ricerca economica.

Shocker !!   Chi avrebbe potuto vedere che stava arrivando?

Dare alle persone denaro gratis per non fare niente, senza condizioni, e saranno più felici di sedersi tutto il giorno in un’utopia non produttiva.

Infine, notiamo che, sulla base di questi risultati, il ministro finlandese per gli affari sociali, Pirkko Mattila, ha ammesso venerdì che il governo non ha intenzione di implementare il programma in tutto il paese.

Come promemoria, nel 2017, gli elettori svizzeri hanno respinto un reddito universale proposto in un referendum dopo che i critici hanno criticato l’idea come ricompensa dei pigri e degli spericolati . Tuttavia, sospettiamo che questi abietti fallimenti non plachino le incessanti richieste della sinistra per ulteriori elementi gratuiti pagati dalla Fed “che estende il credito” e quei fastidiosi miliardari che pagano più di una quota equa.