Bankitalia: Conte cauto; Signorini resta, difesa di Bruxelles

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Dopo la Consob il Governo vorrebbe dire la sua anche su Bankitalia, ma per il momento il vice direttore Luigi Federico Signorini resta al suo posto. “Stiamo approfondendo la questione”, ribadisce cauto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a chi gli chiede dela mancata conferma del funzionario nel corso dell’ultimo Consiglio dei ministri. Intanto, da Bruxelles arriva la difesa a spada tratta di via Nazionale. 

“E’ fondamentale preservare l’indipendenza di una banca centrale”, ha detto senza mezzi termini Valdis Dombrovskis, vice-presidente della Commissione Ue, a margine dell’Eurogruppo, interpellato sulle continue critiche avanzate dai vicepremier italiani all’attivitá di Bankitalia. 

Il fatto che il Governo voglia dire la sua, però, è confermato dalle parole del vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini. “Non entro nel merito di chi è piú bravo o meno – ha dichiarato -. Quello che è certo è che se c’è un Istituto che ha come ragione sociale quella di vigilare, dopo i disastri che abbiamo visto, evidentemente qualcuno non ha vigilato come doveva”. “I nomi non mi interessano, ma è chiaro che qualcosa va cambiato”, ha aggiunto Salvini, salvo precisare: “mi affido al premier e al ministro dell’Economia”. 

“È chiaro che se non vigili qualcuno deve rispondere, ma non è il primo dossier sulla mia scrivania”, ha aggiunto il vicepremier interpellato su una possibile revisione delle procedure di nomina dei vertici di Palazzo Koch. 

Nel merito è entrato anche il presidente di Confindustria. “Stanno in continua campagna elettorale”, ha affermato Vincenzo Boccia, ma “l’indipendenza e l’autonomia di Banca d’Italia e Consob sono a garanzia 

del sistema democratico di pesi e contrappesi”. “La gestione della Banca d’Italia, in questi anni, ha avuto alcuni pregi e molte ombre ma i partiti non devono scambiarla come ente da lottizzare”, ha avvertito il segretario generale della Uilca, Massimo Masi. 

gug 

guglielmo.valia@mfdowjones.it 

 

(END) Dow Jones Newswires

February 11, 2019 12:25 ET (17:25 GMT)