Salini Impregilo: per Astaldi nodo debito (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Nel pomeriggio di ieri il consiglio d’amministrazione di Salini Impregilo non era ancora stato convocato a testimonianza di quanto stia risultando complesso per il gruppo di costruzioni guidato da Pietro Salini arrivare a formalizzare un’offerta per il salvataggio di Astaldi . D’altro canto le riunioni si sono susseguite quasi senza sosta fin dall’inizio della settimana, sintomo della volontà di Salini Impregilo di riuscire a trovare una quadra sul tema. 

Il nodo principale, scrive MF, è il debito del gruppo di costruzioni guidato da Paolo Astaldi, quei 4,5 miliardi che spaventano quasi tutti i soggetti che si sono affacciati al dossier. Al contrario dei giapponesi di Ihi, che si sono ritirati dalla partita proprio perché hanno riscontrato che non ci fossero le condizioni per procedere, Salini evidentemente vede ancora margini per procedere, mentre ieri è addirittura circolata la voce che alla fine il general contractor potrebbe arrivare alla deadline del 14 febbraio senza aver trovato un accordo con banche e società. 

red/lab 

 

(END) Dow Jones Newswires

February 13, 2019 02:43 ET (07:43 GMT)