Santander: scala il m&a europeo (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

L’avventura con il maestro dell’m&a, Andrea Orcel, è 

finita ancor prima di cominciare. Non per questo, però, il Banco Santander 

ha rinunciato all’obiettivo di diventare leader in Europa nell’investment 

banking. 

Nell’ultimo anno e mezzo, secondo Expansion, scrive MF, la banca 

spagnola ha creato o rinforzato uffici dedicati a fusioni e acquisizioni 

in cinque Paesi dell’Unione europea: Francia, Germania, Regno Unito, 

Polonia e Italia. I team m&a sono composti da un numero variabile di 

professionisti. In Italia sono quattro, in Germania tre, in Francia dieci 

così come in Polonia e Regno Unito. 

La creazione di queste unità locali nasce dalla volontà di Santander di 

diversificare le fonti di fatturato al di là del le tradizionali attività 

commerciali (come la consumer bank italiana). Nel 2018 l’istituto 

presieduto da Ana Botín ha partecipato ad alcuni mega-deal globali come 

l’acquisizione di Abertis da parte di Atlantia -Acs-Hochtief e l’opa su 

Sky dell’americana Comcast. I grandi affari, tuttavia, sono rari e la 

concorrenza per accaparrarseli molto agguerrita. Le operazioni m&a da 

parte di piccole-medie imprese sono invece di gran lunga più frequenti e, 

quindi, in grado di generare un flusso di ricavi costante negli anni. 

Per conquistare la fiducia delle pmi una presenza locale è 

indispensabile e questo avrebbe convinto Santander ad aprire degli uffici 

locali nei vari Paesi europei. La strategia di diversificazione intrapresa 

sembra dare frutti. In Italia, stando ai dati Bloomberg, la banca spagnola 

ha ottenuto il miglior risultato: l’anno scorso si è attestata al sesto 

posto per operazioni m&a curate con un volume di quasi 17,5 miliardi di 

euro, pari al 22,7% del totale. Anche negli altri Paesi target Santander 

ha incrementato la quota di mercato, diventando prima per numero di deal 

seguiti in Polonia (ottava per volume), fungendo da advisor per operazioni 

del valore complessivo di 16,5 miliardi in Germania e passando dalla 

77esima alla 16esima posizione in Francia. 

red/fch 

 

(END) Dow Jones Newswires

March 15, 2019 03:34 ET (07:34 GMT)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.