Intesa Sanpaolo: accordo fatto sulla lista (MF)

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Il nuovo vertice di Intesa Sanpaolo è stato ormai quasi definito. Ieri a Roma i vertici delle fondazioni azioniste si sarebbero incontrati per dare gli ultimi ritocchi alla lista di maggioranza che sarà depositato nell’arco della prossima settimana e comunque entro sabato 30. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza, trovato ormai un accordo su ceo, presidente e vice presidente, sul tavolo dell’incontro di ieri sarebbero arrivati l’individuazione delle quote rosa e dei candidati indipendenti e la presidenza del delicato comitato di controllo che, nel sistema di governance monistico, ha di fatto sostituito il vecchio consiglio di sorveglianza. 

Oggi l’incarico è ricoperto da Marco Mangiagalli, che però ha già raggiunto il limite massimo di mandati. Non è escluso che per l’incarico venga scelto uno degli attuali membri del comitato, magari una donna come Maria Cristina Zoppo o Milena Teresa Motta. Ostacoli insomma tutt’altro che insormontabili che avrebbero bisogno soltanto di qualche ulteriore messa a punto. Il lavoro degli azionisti sta insomma procedendo speditamente. Alla fine di gennaio Compagnia di Sanpaolo , Cariplo, Cariparo, Carisbo e CariFirenze hanno promosso un patto di consultazione i cui vertici si riuniranno tra oggi e venerdì per dare gli ultimi ritocchi alle candidature. Come detto, l’accordo sulla presidenza è ormai un punto fermo: si andrebbe infatti verso una riconferma di Gian Maria Gros-Pietro, il cui lavoro in questi anni è stato molto apprezzato dagli stakeholder, dal mercato e dall’amministratore delegato Carlo Messina. 

red/fch 

 

(END) Dow Jones Newswires

March 21, 2019 03:38 ET (07:38 GMT