Assicurazioni: Ivass, allineare requisiti vertici a banche

Fonte: MF Dow Jones (Italiano)

Nel Codice delle assicurazioni (Cap) vanno rafforzati i criteri sui requisiti di professionalità e onorabilità dei vertici aziendali delle società di assicurazione e i poter di intervento dell’Ivass di rimozione in caso di “condotta in grado di recare pregiudizio alla sana e prudente gestione aziendale”. 

Lo ha ribadito il direttore generale dell’Ivass, Stefano De Polis, nel corso di un’audizione in commissione finanze alla Camera sottolineando come per queste modifiche bisogna cogliere l’occasione del decreto di riconversione della direttiva Ue 217/828. 

De Polis ha chiesto di allineare le società di assicurazioni a quanto già previsto per le banche in tema di requisiti dei vertici aziendali. “Nel definire i requisiti di professionalità e onorabilità in ambito assicurativo devono essere considerati anche la correttezza e la competenza -ha precisato- Inoltre è necessario inserire ulteriori criteri di idoneità con riferimento ai limiti al cumulo degli incarichi o all’indipendenza dei singoli membri societari”. 

vs 

 

(END) Dow Jones Newswires

March 26, 2019 08:44 ET (12:44 GMT)